Sicilia, da lunedì in zona gialla: l’annuncio del governatore Musumeci

0

Da lunedì 17 maggio la Sicilia ritorna in zona gialla. A dare la notizia è stato il governatore Nello Musumeci: in queste ore Speranza firmerà il relativo decreto

Sicilia, da lunedì in zona gialla: l'annuncio del governatore Musumeci
Nello Musumeci (Facebook)

Buone notizie per la Sicilia che dal prossimo lunedì 17 maggio sarà nuovamente collocata in zona gialla. A comunicarlo è stato il presidente della Regione, Nello Musumeci. “Dopo tante sofferenze si torna finalmente a respirare e provo gioia soprattutto per gli operatori economici, coloro cioè che più hanno finora sofferto”, ha dichiarato Musumeci.

La notizia è arrivata dopo aver sentito il ministro della Salute, Roberto Speranza, che sta per firmare il relativo decreto. Entusiasta per questo nuovo passaggio dalla zona arancione a quella gialla, il governatore della Regione Sicilia ha aggiunto: “Teniamoci caro questo risultato, con senso di responsabilità e con il rispetto verso le norme di prevenzione. La battaglia finale si vince solo quando tutti i siciliani si saranno accostati al vaccino”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Studentessa vaccinata con 4 dosi, Pregliasco a iNews24: “Casi simili in Germania, tutto andrà per il meglio”

Prosegue la campagna vaccinale in Sicilia: da lunedì via libera alle prenotazioni per gli over 40

Sicilia da lunedì zona gialla
Sicilia, prosegue la campagna vaccinale: le parole di Musumeci (Foto: Getty)

Il ministro della Salute Roberto Speranza sta per firmare un nuovo decreto che vedrà la Sicilia passare dalla zona arancione a quella gialla. A comunicarlo è stato il governatore Nello Musumeci soddisfatto di questo nuovo traguardo.

Intanto in Sicilia prosegue a pieno ritmo la campagna vaccinale anti-Covid, difatti, dal prossimo lunedì 17 maggio sarà dato il via libera alle prenotazioni anche per gli over 40. Al momento resteranno esclusi dalla campagna i cittadini con un’età compresa tra i 16 e i 39 anni che non presentano patologie.

TI CONSIGLIO DI LEGGERE QUESTO ARTICOLO>>> Covid, Figliuolo conferma: “A luglio vaccinato il 60% degli italiani”

“Avevamo visto giusto: la decisione di allargare la platea dei vaccinati oggi ha prodotto un risultato straordinario perché siamo ben oltre le 40mila somministrazioni ed ancora si andrà avanti fino a sera. Spero sia il segnale atteso da tanto tempo e sono certo che il completamento della rete di tutti i punti vaccinali consentirà di fare ancora di più e meglio”, lo ha dichiarato il governatore Nello Musumeci.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui