Malware bancario, arriva una nuova minaccia: c’è da fare attenzione

0

Un nuovo malware bancario, chiamato Teabot, sta circolando in rete e facendo preoccupare gli utenti: è molto pericoloso per ciò che è in grado di fare

Mac malware
Malware bancario

Un nuovo malware bancario negli ultimi tempi sta facendo preoccupare molti utenti. Ad individuarlo sono stati i ricercatori di sicurezza di Cleafy che lo hanno definito letale. Il suo nome in codice è TeaBot e, una volta entrato in possesso dello smartphone della vittima, è in grado di visualizzarne lo schermo e copiarne tutti i dati. Questo significa che sono in grado di rubare credenziali di social, posta elettronica, dei conti correnti, leggere messaggi, intercettare chiamate e rubare foto e video privati.

LEGGI ANCHE—> TikTok fa fuori altri 500mila utenti in Italia: nuovo giro di vite dell’app

Malware bancario, come funziona TeaBot

huracan virus
huracan virus

Il malware di cui vi stiamo parlando aveva fatto la sua comparsa già nel mese di gennaio ma non in Italia, bensì in Spagna. Via via, però, è andato sviluppandosi anche in Francia, Germania ed appunto Italia. I pool di banche attaccabili sono oltre sessanta.

LEGGI ANCHE—> Fortnite lancia la skin dorata di Lara Croft: cosa fare per sbloccarla

Il malware, per fare breccia nelle vittime, si traveste da app come TeaTV, VLC MediaPlayer, Mobdro, DHL, UPS e bpost. A renderlo ancor più autorevole, il fatto che supporti sei lingue. Tutti questi fattori fanno sembrare il trojan innocuo, ma una volta installata una delle app suddette, viene mostrata la richiesta di autorizzazioni per operazioni in background e gesture arbitrarie. Inoltre, elimina anche la sua icona per rendere complessa la disattivazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui