Serie A, goleada Milan e vittoria Juve: come cambia la corsa Champions

0

Solo tre posti e quattro squadre alla rincorsa: la classifica di Serie A non è mai stata interessante quanto quest’anno per la lotta alla Champions

Serie A
(@GettyImages)

Assegnato lo scudetto all’Inter ed un posto in Champions assicurato, adesso restano soltanto 3 posti per 4 squadre che ricercano la massima competizione europea in maniera quasi spasmodica. Milan, Atalanta, Napoli e Juventus lotteranno fino alla fine del campionato – cui mancano soltanto due giornate – per riuscire ad ottenere un posto in Champions League.

LEGGI ANCHE > > > Calciomercato Juventus, rivoluzione in difesa: tutti i nomi in ballo

Durante questa giornata infrasettimanale, tutte le 4 sfidanti per il posto nella massima competizione europea hanno vinto. Di misura Milan e Napoli che hanno rispettivamente segnato 7 e 5 gol a Torino ed Udinese: un messaggio forte che è arrivato chiaro alle avversarie. Meno di misura, invece, ma che porta comunque 3 punti a casa, è la vittoria dell’Atalanta sul Benevento – con un piede e mezzo in Serie B – per 2-0 e quella della Juventus fuori casa contro il Sassuolo per 3-1.

NON PERDERTI > > > Calciomercato Milan, doppio colpo dal Real Madrid: dialoghi continui

Serie A, classifica corta: solo 3 posti per 4 squadre

Serie A
Classifica aggiornata al 12 maggio 2021 (@legaseriea.it)

Una lotta per la Champions League mai interessante come quest’anno. Il calendario è diverso per le 4 squadre in competizione: il Milan affronterà il Cagliari questa domenica, prima dello scontro diretto contro l’Atalanta previsto per domenica 23. La Dea sarà invece impegnata contro il Genoa prima di incontrare i diavoli rossoneri.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Calciomercato Inter, 90 milioni in arrivo: pronta la cessione eccellente

Anche la Juventus avrà uno scontro diretto con la già qualificata e vincitrice dello scudetto Inter e passare contro i campioni d’Italia non sarà semplice, né scontato: specialmente se contiamo la presenza di Antonio Conte e Giuseppe Marotta nelle fila nerazzurre. L’ultimo appuntamento per la Juventus sarà contro il Bologna. Calendario leggermente favorevole per gli uomini di Gattuso che sfideranno prima la Fiorentina – con cui non ha un buon trascorso – e poi per l’ultima giornata il Verona allo Stadio Diego Armando Maradona.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui