Morgan, ancora polemiche: il duro sfogo – FOTO

0

Morgan ha sempre voglia di dir la sua su Instagram e, questa volta, commenta una scelta della Rai come “poco meritocratica”

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco “Morgan” Castoldi (@morganofficial)

Con uno spiccato senso dell’ironia, Morgan commenta la scelta della Rai di riproporre in prima serata il programma di Fiorella Mannoia. “Che bello, che ideano fantastica. […] Che bello il Paese in cui vivo, meritocratico e che ha a cuore la cultura”, questo è quanto scritto dall’artista milanese sul suo profilo Instagram.

LEGGI ANCHE > > > Ilary Blasi, risvolto a sorpresa: fan totalmente impazziti

NON PERDERTI > > > Adele, grave lutto in famiglia per la cantante britannica

Da sempre, Marco Castoldi è molto polemico nei confronti della TV italiana e della meritocrazia non applicata nel Bel Paese: “Wow finalmente una novità!”, aggiunge come didascalia in chiave ironica.

LEGGI ANCHE > > > Mara Venier, rivelazione sul suo passato: è successo per davvero

Morgan, la polemica su Fiorella Mannoia e la Rai

Morgan
(@Instagram)

Come se non bastasse la chiave ironica della didascalia e del post in sé, nei commenti Morgan ha aggiunto: “Vi chiedo cortesemente di trovare argomenti altri abbandonando momentaneamente il gioco di parole un po’ ovvio dell’apostrofo nel cognome. In questo modo offrite il fianco alla mannaia del boia, o se preferite alla boiata della noia che sia battuta scontata”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Giada De Laurentiis, rivelazione sensazionale: l’ha ereditato dal nonno

Un chiaro riferimento a come il cognome della cantante romana possa, con un gioco di parole, essere sostituito con un verbo: m’annoia. “A mia modesta veduta potreste averne di migliori e meglio argomentate di ragioni che smentiscano il destino dell’apostrofo”. In molti sono a dar ragione all’artista 48enne, qualcun altro lo stima musicalmente, ma apostrofa: “Sei ingestibile”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui