Vodafone lancia le eSIM: cosa sono, come funzionano e device compatibili

0

Dopo una lunga attesa, Vodafone lancia anche in Italia le eSIM. Ecco cosa sono, come funzionano e quanto costano

vodafone esim
Vodafone lancia ufficialmente le eSIM (via WebSource)

Si è passati dalle SIM alle microSIM, dalle microSIM alle nanoSIM e ora siamo pronti all’ennesimo passo in avanti: le eSIM. Vodafone le ha ufficialmente lanciate pochi giorni fa, rendendo possibile l’attivazione sia presso negozi fisici che online. Ma come funziona questa nuova tecnologia per telefonia mobile?

Il suo utilizzo è in realtà molto semplice. Svolge gli stessi “compiti” di una normalissima SIM fisica, con la differenza che avviene tutto in digitale. Vi basterà completare l’acquisto e vi verrà fornito – oltre ai solidi PIN, PUK e seriale – un codice QR da scannerizzare con la fotocamera del vostro telefono. L’attivazione avverrà in automatico.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> WhatsApp, nuova minaccia per gli utenti: attenzione a questo messaggio

eSIM di Vodafone, cosa c’è da sapere

Vodafone segnale 3G
Tutto quello che c’è da sapere sulla nuova tecnologia (Getty Images)

Siete anche voi rimasti incuriositi dalle eSIM di Vodafone? Si tratta di una nuova tecnologia che col passare degli anni andrà a sostituire completamente le schede fisiche. Dopo averle acquistate presso un negozio fisico od online, vi basterà scannerizzare il codice per avere il numero attivo sul vostro smartphone. La compagnia ha confermato che la eSIM scade dopo 11 rinnovi dall’attivazione o dall’ultima ricarica effettuata. Per permettere la portabilità tra telefoni, basta cancellare l profilo sul device originario e scannerizzare nuovamente il codice sul nuovo device.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Fortnite introdurrà un personaggio “strano”: lo svela un leak

Ad oggi, non tutti gli smartphone sono compatibili. Solamente quelli di ultima generazione dispongono infatti del chip necessario per abilitare il profilo digitale. La lista completa è al momento la seguente:

  • Samsung Galaxy S21 o S21
  • iPhone 12, 11, X ed SE
  • Huawei Mate 40 Pro, P40 e P40 Pro
  • Motorola Razr 5G
  • Google Pixel 4
  • Oppo Find X3

Per maggiori informazioni, si può visitare direttamente il sito web dell’operatore telefonico o recarsi presso un negozio fisico esercente.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui