Fedez, bufera dopo il concertone: l’intervento della Ferragni – FOTO

0

Chiara Ferragni è intervenuta a favore di Fedez e della bufera post concertone in cui è finito con un simpatico post su Instagram che ha suscitato la reazione di tanti follower

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Chiara Ferragni ✨ (@chiaraferragni)

“Faccia fiera di chi sa che qualche ora dopo suo marito avrebbe reso fiera (quasi) tutta Italia con il suo discorso e coraggio”. Chiara Ferragni ha aggiunto una didascalia che non lascia spazio a commenti sul discorso fatto dal marito, Fedez, in occasione del concerto del primo maggio.

LEGGI ANCHE > > > Ambra Angiolini, quella confessione straziante: “L’ho scoperto a 15 anni”

La reazione dei followers della Ferragni e dei tanti estimatori della coppia è significativa: soltanto cuori e frasi di supporto alla coppia ed al discorso fatto sul palco del concertone del primo maggio su Rai 3.

NON PERDERTI > > > Eva Grimaldi, quella confessione choc: “Lo facevo di nascosto”

Fedez e la bufera del concertone: lo schieramento dei politici

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da FEDEZ (@fedez)

A supporto del discorso di Fedez sono subito intervenuti i politici. A rispondere, tra i primi, è stato il leader della Lega, Matteo Salvini che ha chiesto di prendere un caffè col cantante: “Viva la Libertà, che non può imporre per legge di zittire o processare chi crede che la famiglia, come anche la Costituzione prevede, sia la cellula, il nucleo, il cuore, il passato, il presente e il futuro del mondo”.

 POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Ciro Priello, passato difficile prima del successo: racconto commovente

Molto più ermetico, ma d’effetto l’ex Presidente del Consiglio, Giuseppe Conte:

Anche Luigi Di Maio ha voluto dire la sua sulla bufera in cui è finito Fedez: “Penso che il rispetto sia la cosa più importante e stia alla base di tutto, significa saper accettare le critiche e le idee diverse dalle nostre. E un Paese democratico non può accettare alcuna forma di censura”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Luigi Di Maio (@luigi.di.maio)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui