Flavio Insinna “ruba” il progetto a Fabio Fazio: lo sognava da una vita

0

Un nuovo progetto quello che partirà a breve per Flavio Insinna. Il conduttore ha “rubato” il desiderio a Fabio Fazio

flavio insinna
Flavio Insinna pronto a condurre un nuovo programma TV (screenshot YouTube)

L’annuncio è arrivato poche ore fa. Subito dopo l’edizione delle 13.30 del telegiornale, dal 28 giugno alle ore 14 torna Il Pranzo è Servito su Rai1. Lo storico programma ideato da Corrado e Stefano Jurgens negli anni ’80 è storicamente andato in onda sulle reti Mediaset e, dopo il flop per i pochi ascolti, è pronto a tornare sulle reti Rai.

Alla conduzione ci sarà Flavio Insinna, designato dal direttore del primo canale della TV di Stato. Una sorta di scippo quella del padre dell’Eredità a Fabio Fazio. Lo scorso gennaio, a Che Tempo Che Fa quest’ultimo aveva espresso con decisione la voglia di rifare il quiz e di condurre un programma disordinato sulla storia della TV, uno sui libri, uno sulla ristrutturazione delle case, uno sull’alpinismo e uno sulla storia dell’arte.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Isola dei Famosi, crisi di pianto per un naufrago: “Non ce la faccio”

Flavio Insinna condurrà Il Pranzo è Servito: di cosa si tratta

Flavio Insinna
Ecco come funzionerà Il Pranzo è Servito, in onda da giugno su Rai 1 (Instagram)

Dal 28 giugno, torna su Rai1 Il Pranzo è Servito. Alla conduzione ci sarà Flavio Insinna, messo a timone dello storico show che torna dopo il flop degli anni scorsi. Il meccanismo del gioco è piuttosto semplice: due concorrenti dovranno misurarsi in varie prove. Previste domande classiche, sfide pratiche e tre domande finali. Bisogna completare un tabellone che raffigura le principali pietanze tradizionali per vincere la gara. 

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Adriana Volpe, addio a Tv8: va a sorpresa in un’altra rete

Bisognerà capire se gli autori hanno deciso di riportare la copia fedele dello show televisivo andato in onda dagli anni ’80 ai ’90 o si deciderà di inserire un regolamento modificato.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui