Martina Rossi, 3 anni di condanna per gli imputati: “Fu tentato stupro”

0

Caso Martina Rossi, i due imputati Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi sono stati condannati a 3 anni

martina rossi
Martina Rossi, è arrivata la sentenza per i due imputati: 3 anni di reclusione (screenshot)

Nuovi sviluppi per ciò che riguarda il caso Martina Rossi, la studentessa 23enne morta il 3 agosto 2011 dopo essere precipitata da un balcone a Palma di Maiorca. La corte di appello di Firenze ha condannato poco fa a 3 anni i due imputati Alessandro Albertoni e Luca Vanneschi.

Stando a quanto riferisce l’accusa, la ragazza stava cercando di sfuggire ad un tentativo di stupro. La condanna è di tentata violenza sessuale di gruppo. “Dicono che il sole vada ai belli, ma oggi è andato ai giusti. Questa è la fine di un tentativo di fare nuovamente del male a Martina. Ci hanno provato ma non ci sono riusciti. Il mio pensiero va a lei, ai suoi valori, a una persona che non ha fatto niente e ha perso la vita” ha dichiarato il padre Bruno Rossi dopo la sentenza.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Coprifuoco, Gelmini: “Pronti a modificare le regole, ecco come”

Martina Rossi, 3 anni di condanna per i due imputati

martina rossi
Ecco la ricostruzione della vicenda (screenshot Twitter)

Intorno alle ore 16 di oggi pomeriggio, il presidente Alessandro Nencini ha letto in aula la sentenza nei confronti dei due giovani condannati. Presenti anche i genitori di Martina, Bruno Rossi e Franca Murialdo, che a lungo hanno lottato per far riaprire il caso. La corte ha accolto la pena che venne illustrata lo scorso 7 aprile. Al termine della requisitoria, il procuratore generale Luigi Bocciolini aveva chiesto la condanna a 3 anni di reclusione.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Brigate Rosse, arrestati sette ex terroristi in Francia: tre in fuga

Stando alla ricostruzione dell’accusa, nella notte tra il 2 e il 3 agosto Martina Rossi salì in camera a Palma di Maiorca insieme ai due giovani. Le amiche della vittima erano già in compagnia degli altri due ragazzi della comitiva, e avevano formato due coppie. All’alba, Martina precipitò dal balcone per sfuggire ad un tentativo di stupro. 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui