Usa, raccolte 1,5 milioni di firme contro il governatore della California

0

Usa, raccolte 1,5 milioni di firme contro il governatore della California. Gavin Newsom rischia la rimozione dal ruolo politico

Newsom
Gavin Newsom rischia la rimozione (Foto: Getty)

In California sono state raccolte ben 1,5 milioni di firme per la rimozione del governatore democratico, Gavin Newsom, dal suo ruolo. A confermarlo è stato il segretario di stato Shirley Weber. L’annuncio dà il via a un periodo di 30 giorni in ​​cui coloro che hanno firmato la petizione possono ritirare i propri nomi. I funzionari elettorali della contea avranno quindi 10 giorni per segnalare quante firme sono state ritirate. Se la soglia rimarrà tale, si procederà con la programmazione delle nuove elezioni, dopo un processo di bilancio dell’operato (può durare diversi mesi).

La campagna di richiamo è iniziata nel giugno 2020 e un tribunale ha prorogato il termine per la raccolta delle firme a causa della pandemia di coronavirus. Il gruppo promotore dell’iniziativa, “Recall Gavin 2020“, ha pubblicato un lungo elenco di rimostranze contro il governatore sul suo sito web. I motivi dell’ostilità sono da ricercare nella gestione errare del Covid, le misure sia sanitarie che economiche insufficienti, più una serie di problemi relativi a lavoro e giustizia.

LEGGI ANCHE >>> Ue, Von der Leyen apre ai turisti Usa: “I vaccinati potranno viaggiare”

LEGGI ANCHE >>> India, Paese più colpito dal Covid: Speranza blocca l’ingresso in Italia

Usa, raccolte 1,5 milioni di firme contro il governatore della California: paga la mala gestione della pandemia

Newsom
Usa, raccolte 1,5 milioni di firme contro il governatore della California (foto: Getty)

Newsom e altri democratici hanno affermato che lo sforzo è guidato da estremisti e repubblicani pro-Trump. Un sondaggio dell’Emerson College, condotto a metà marzo, ha mostrato tuttavia un audience spaccata in due: il 42% vorrebbe il governatore ancora in carica, mentre il 38% voterebbe per rimuoverlo, (14% gli indecisi).

L’unica volta che una petizione della California è riuscita a forzare un’elezione per sostituire il governatore è stato nel 2003. All’epoca Gray Davis lasciò il posto ad Arnold Schwarzenegger.
Sono diversi intanto i candidati che si sono mostrati interessati a prendere il posto di Newsom. Si tratta della repubblicana Caitlyn Jenner, medaglia d’oro nel decathlon olimpico nel 1976, star dei reality e attivista per i diritti dei transgender. L’ex sindaco di San Diego Kevin Faulconer, l’uomo d’affari John Cox e l’ex rappresentante degli Stati Uniti Doug Ose.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui