Zona gialla, cosa cambia dal 26 aprile: tutte le regole da seguire

0

Dal 26 aprile torna in vigore la zona gialla, con diverse regione pronte ad entrarci. Andiamo a vedere cosa cambia e tutte le regole da seguire.

Zona Gialla
Cosa cambierà dal prossimo 26 aprile (Getty Images)

Tra pochi giorni l’Italia è pronta ad accogliere nuovamente la zona gialla, allentando le restrizioni in diverse regioni dopo un mese intero in zona arancione e rossa. Infatti la situazione pandemica sta migliorando lentamente, con i guariti che superano i contagi ed il governo che ha pensato alle prime riaperture. Rimarrà solamente il coprifuoco alle 22, che però potrebbe slittare con un ulteriore miglioramento della curva di contagi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Vaccino Covid, Figliuolo: “Attese oltre 15 milioni di dosi a maggio”

Con il ritorno della zona con restrizioni più lievi, infatti, torneranno ad essere aperti i ristoranti a pranzo ed a cena, ma solamente con i tavolini all’aperto. Sognano la ‘nuova’ zona di restrizioni: Lombardia, Lazio, Veneto, Emilia Romagna, Abruzzo, Friuli Venezia Giulia. Resta invece da definire la zona di collocazione di Campania, Sicilia e Calabria, mentre sperano in un immediato ingresso anche Toscana, Marche, Molise e Umbria. Andiamo quindi a vedere le regole da seguire con il ritorno della zona con le minori restrizioni.

Zona Gialla, tutte le regole da seguire: arriva il ‘Green Pass’

Zona Gialla
Tutte le regole da seguire nella zona gialla (foto: Getty Images)

Da questo lunedì 26 aprile, quindi, diverse regioni sono pronte a tornare in zona gialla, per godersi le restrizioni più lievi rispetto alla arancione e la rossa. Sono diverse le novità in arrivo, tra cui anche il ‘Green Pass‘ che permette lo spostamento nelle regioni gialle. Andiamo quindi a vedere tutte le regole da seguire nella fascia gialla.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Coprifuoco alle 22, IoApro: “C’è rischio di tensioni sociali difficili da gestire”

  • GREEN PASS – Dal prossimo 26 aprile sarà consentito spostarsi nelle zone gialle e biance anche tra regioni. Infatti il tutto sarà possibile grazie alla certificazione verde, che potrà essere ottenuto dopo aver completato il ciclo vaccinale, dopo essere guariti dal Covid oppure in seguito a tampone negativo nelle ultime 24 ore.
  • SPOSTAMENTI – Dal 26 aprile al 15 giugno 2021 sarà consentito lo spostamento verso una sola abitazione privata abitata una volta al giorno, in quattro persone, dalle ore 5 alle ore 22. Inoltre potranno essere aggiunti a queste quattro persone anche due under 14. Lo stesso tipo di spostamento, inoltre, sarà consentito anche in zona arancione, ma solamente con due persone al seguito.
  • SCUOLA – A partire dal prossimo 26 aprile, ogni grado scolastico tornerà a seguire in presenza. In zona rossa la presenza sarà riservata al 50% degli studenti, mentre in quella arancione sale al 75%. Novità anche per l’Università che tornerà ad essere in presenza sempre dal prossimo 26 aprile.
  • RISTORANTI E BAR – Novità anche per questi esercizi commerciali, che da lunedì potranno tornare ad aprire sia a pranzo che a cena. Ovviamente la consumazione potrà avvenire solamente ai tavolini all’aperto.
  • SPETTACOLI – Ottime notizie anche sul fronte degli spettacoli, con cinema, teatri, sale concerto, live club aperte al pubblico in zona gialla. Sarà consentito il 50% di capienza ed inoltre dovranno essere pre-assegnati i posti a sedere con una distanza di almeno un metro l’uno dall’altro.
  • SPORT – Infine dal 26 aprile, sempre in zona gialla, sarà nuovamente consentito fare sport all’aperto, compresi quelli di contatto come calcetto o basket. Dal 15 maggio 2021 verranno riaperte anche le piscine, mentre dall’1 giugno ci sarà anche la riapertura delle palestre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui