Giulia Salemi e i problemi di salute, la confessione è commovente

0

Giulia Salemi, intervistata in esclusiva da Diva e Donna, ha rivelato alcuni dettagli della sua vita privata di cui molti fan erano all’oscuro.

(Instagram)

Giulia Salemi, la bellissima influencer che ha trovato l’amore della casa del Grande Fratello Vip, è stata raggiunta dai microfoni di Diva e Donna. La italo-persiana nell’intervista si è lasciata andare in alcune rivelazioni sul suo passato ed ha dichiarato di ritenersi molto fortunata.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Belen Rodriguez, l’annuncio a colazione: fan spiazzati

L’equilibrio raggiunto oggi non è altro che l’atto conclusivo di un susseguirsi di momenti difficili che ha attraversato appena qualche anno fa. “Tre anni fa non stavo lavorando, non ero felice. Ho avuto problemi ormonali, ero gonfia in modo malsano. Mi hanno fatto capire che ero brutalmente fuori luogo per la televisione. Piangevo, passavo le giornate a letto a mangiare e a guardare serie tv. Poi ho reagito. Rialzarsi è bello, quando sei caduta”, ha confidato l’influencer.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Anticipazioni Isola dei Famosi, fan sorpresi: “Sarà lei ad essere eliminata”

Giulia Salemi e i problemi di salute, la confessione è commovente

Giulia Salemi
(@Instagram)

Giulia Salemi ha raccontato alcuni episodi legati alla sua infanzia. Da bambina ha subito diversi episodi di bullismo, dovendo fare i conti con i coetanei che la chiamavano ‘l’araba’ e trovando spesso difficoltà a socializzare. Diversamente da sua madre, Fariba, Giulia non è musulmana.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Canone Rai, fino al 30 aprile si può chiedere l’esenzione: a chi spetta

“Sono cattolica, mia madre è musulmana ma molto aperta mentalmente. La domenica andavo sempre a messa, mia nonna paterna Giulia mi ha insegnato tutte le preghiere”. I suoi 16 anni sono stati segnati dal divorzio tra mamma Fariba e papà Mario. Per due anni, a causa del dolore, non riuscì a rivolgere la parola a suo padre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui