Canone Rai, fino al 30 aprile si può chiedere l’esenzione: a chi spetta

0

Fino al 30 aprile si può richiedere l’esenzione dal canone Rai, previo il rispetto di determinati requisiti: tutti i dettagli

Canone Rai
Canone Rai (Pixabay)

Gli italiani ogni anni pagano il canone Rai per poter vedere tutti i canali della tv di Stato, ma alcuni possono richiederne l’esenzione. Si avvicina la data di scadenza, fissata al 30 di aprile, per farne richiesta. Non tutti possono ottenere l’esenzione, ma solo chi soddisfa particolari requisiti.

Hanno diritto all’esenzione dei 90 euro, gli anziani con più di 75 anni e con un reddito non superiore agli 8.000 euro. Gli invalidi civili che sono degenti in una casa di riposo. Inclusi nell’esenzione anche i militari delle Forze Armate Italiane, i militari stranieri delle Forze Nato e gli agenti diplomatici e consolari (solo per i paesi in cui è previsto il trattamento per i diplomatici italiani).

LEGGI ANCHE—> Bonus zanzariere, come funziona e chi lo può richiedere

Canone Rai, come fare richiesta: i dettagli

Canone Rai

Chi possiede i requisiti per chiedere l’esenzione del canone Rai, deve presentare la richiesta, che va rinnovata ogni anno, entro il 30 aprile. La domanda dev’essere fatta per posta raccomandata oppure rivolgersi al proprio commercialista o ad un Caf.

Siccome, come già accennato, l’esenzione spetta a coloro che hanno compiuto 75 anni entro il 31 gennaio, se il compimento avviene tra febbraio e luglio, l’esenzione spetta a metà.

LEGGI ANCHE—> Reddito di emergenza 2021, alcuni restano esclusi: i motivi

Se si vuole procedere autonomamente, la richiesta può essere registrandosi ai servizi telematici dell’Agenzia delle Entrate per poi entrare nell’area riservata ed inviare i documenti.

Sempre autonomamente, si può inviare una raccomandata senza busta al seguente indirizzo: Agenzia delle entrate – Direzione Provinciale I di Torino – Ufficio Canone TV – Casella postale 22 – 10121 Torino. Va allegata anche la copia di un documento di riconoscimento valido e non scaduto.

In alternativa c’è anche la possibilità di inviare la Pec con firma digitale da trasmettere alla Rai a cp22.canonetv@postacertificata.rai.it.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui