Calciomercato Inter, in arrivo un bomber della Serie A: è quasi fatta!

0

Calciomercato Inter, in arrivo un bomber della Serie A: è quasi fatta! Un affare low cost per rinforzare la rosa di Conte in vista della Champions del prossimo anno

Antonio Conte
Calciomercato Inter, in arrivo un bomber della Serie A: è quasi fatta! (foto: Getty)

Il pareggio contro lo Spezia, che fa seguito all’1-1 di Napoli, non ha intaccato il vantaggio dell’Inter sulle inseguitrici. La squadra di Antonio Conte si ritrova con 10 punti di vantaggio sul Milan e 11 sulla Juventus, a 6 giornate dalla fine del campionato. Un bottino rassicurante che dovrà essere solo mantenuto nelle prossime tre settimane per poter tornare a festeggiare un tricolore a Milano dopo un decennio. La società nerazzurra sta già iniziando a pianificare la prossima stagione, nonostante le difficoltà economiche del gruppo Suning. L’input che arriva dalla Cina, in attesa di trovare un compratore credibile, è di procedere con spese sostenibili, senza grandi colpi di mercato. Marotta e Ausilio si stanno guardando intorno per individuare profili adatti ai propri parametri, con costi dei cartellini piuttosto ridotti. Per cercare di fare meglio in Champions il prossimo anno, Conte vuole insistere sulla linea dell’esperienza, inserendo magari 1-2 pedine con un trascorso importante nelle competizioni internazionali.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Juventus, bomba dalla Germania: c’è il successore di Pirlo

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, assalto a Romelu Lukaku: pronti 100 milioni di euro

Calciomercato Inter, in arrivo un bomber della Serie A: si tratta per Dzeko

Dzeko Inter
Calciomercato Inter, in arrivo un bomber della Serie A: si tratta per Dzeko (Foto: Getty)

Per quanto riguarda l’attacco il nome individuato è quello di Edin Dzeko. Il centravanti della Roma è un vecchio pallino dell’Inter, che fu vicinissima al suo acquisto nell’estate 2019. L’accordo con Petrachi, all’epoca ds dei giallorossi, era totale, ma tutto sfumò a causa della mancanza di un sostituto da portare nella capitale. Ora a distanza di due anni l’affare può essere riproposto, a cifre più contenute. Si partiva dalla base di circa 20 milioni per il cartellino, somma altamente ridotta visto che il bosniaco andrà in scadenza nel 2022. Secondo il portale spagnolo ‘todofichajes.com’, Marotta vorrebbe tornare alla carica del “Cigno di Sarajevo” anche se resta da superare il nodo ingaggio. Il centravanti percepisce 7,5 milioni  di euro netti all’anno e vorrebbe rimanere su standard simili. Dal canto suo la Roma non si opporrebbe alla cessione, nel tentativo di risanare i conti e ringiovanire la squadra. Un punto d’intesa può essere raggiunto allungando l’accordo su base pluriennale. L’ex Manchester City ha appena compiuto 35 anni a marzo, ma sembra ancora essere integro fisicamente. La fumata bianca potrebbe arrivare già nelle prossime settimane, per regalare a Conte un vice Lukaku all’altezza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui