Covid, Draghi: “Non sappiamo quanto durerà questa pandemia”

0

Covid, il premier Mario Draghi è intervenuto con un videomessaggio in vista del Global Health Summit. Le sue parole sulla pandemia

covid Draghi
Covid, le parole del premier Mario Draghi (Foto: Getty)

Un Mario Draghi chiaro e conciso quello che ha partecipato ai lavori del webinair di ascolto con i rappresentati del Global Health Summit, in programma il prossimo 21 maggio a Roma. “La pandemia che stiamo vivendo ci impone di essere meglio preparati per il futuro” ha spiegato, in compagnia della presidente della Commissione Ue Ursula Von der Leyen: “Il nostro lavoro deve iniziare già oggi, poiché non sappiamo per quanto tempo durerà il Covid o quando ci colpirà la prossima pandemia“.

Sono giornate decisive quelle che si appresta a vivere l’Italia intera. Il presidente del Consiglio in primis è chiamato a decidere su come procedere col nuovo decreto che verrà messo nero su bianco nei prossimi giorni. Da discutere il calendario e le regole per le riaperture.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Riaperture, oggi l’incontro con il Cts: le novità sul piatto del governo

Covid, Draghi studia il nuovo decreto: cosa può succedere

Decreto Covid
Prossime giornate decisive per ciò che riguarda il tema riaperture (Foto: Getty)

A partire dal prossimo 26 aprile, in tutta Italia entrerà in vigore il nuovo decreto anti Covid con regole e roadmap per la riapertura delle attività non essenziali. Già oggi si riunirà il Comitato tecnico scientifico, poi ci sarà il confronto con le regioni e infine il Consiglio dei ministri per mettere nero su bianco tutte le nuove regole. C’è attesa per le regioni italiane, con 11 territori che ad oggi hanno numeri da zona gialla rafforzata.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Meteo: perturbazione in allontanamento, ma permane l’instabilità

Quasi sicuramente, lo stato d’emergenza verrà prorogato fino al prossimo 31 luglio e di conseguenza verrà allungata anche la normativa sullo smart working emergenziale. Da valutare possibili riaperture di bar e ristoranti anche non in zona gialla, così come la proroga del coprifuoco (almeno) fino alle ore 23.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui