WhatsApp, si avvicina una rivoluzione storica: cosa sta succedendo

0

E’ pronta la rivoluzione storica per WhatsApp pronta a rivoluzionare l’applicazione. Andiamo a vedere cosa cambierà sull’app di messaggistica.

WhatsApp rivoluzione
Nuova rivoluzione per il colosso della messaggistica istantanea (via Screenshot)

E’ pronta la rivoluzione per WhatsApp, oramai da diversi anni pronta ad integrarsi con Facebook. Infatti i nuovi termini di servizio permetteranno di unire le chat con Facebook Messenger. La scelta ha destato la preoccupazione degli utenti, che hanno non pochi dubbi sulla difesa della propria privacy. Infatti l’aggiornamento doveva partire già dallo scorso gennaio, ma a causa delle proteste il colosso decise di rimandare l’aggiornamento.

POTREBBE INTERESSARTI >>> WhatsApp, tre super novità in arrivo: utenti soddisfatti

A confermare il tutto ci ha pensato il portale WABetaInfo che, in anteprima, ha rivelato: “Diverse funzionalità che sono già state implementate su Facebook Messenger potrebbero probabilmente essere presenti anche su WhatsApp“. Inoltre stando sempre a WABetaInfo il tutto sarà totalmente opzionale, a differenza di quanto fatto pensare in precedenza. Infatti da Menlo Park, inizialmente, c’era l’intenzione di rendere obbligatorio il nuovo Tos. Per l’occasione, inoltre, WhatsApp sta testando un badge di menzione ridisegnato.

WhatsApp, rivoluzione in arrivo: diverse funzioni pronte ad approdare sull’applicazione

WhatsApp rivoluzione
Si aggiorna ancora l’applicazione di messaggistica (via WebSource)

Negli ultimi giorni WhatsApp si è detta pronta a lanciare una nuova funzione. Infatti a breve l’applicazione renderà disponibile un tool che permetterà di trasferire le chat da Android a iOS, e viceversa. Una scelta che ha trovato grande consenso, a differenza dei nuovi termini di servizio, e che soprattutto permetterà di cambiare il proprio smartphone senza la paura di perdere le proprie conversazioni. A breve quindi sarà attivato il nuovo tasto per tutti gli utenti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, arriva fiction dedicata a un duo comico amatissimo: che spettacolo!

Inoltre la nuova funzione ha anche l’obiettivo di contrastare le applicazioni di terzi. Infatti fino a prima dell’introduzione dei nuovi termini di servizio, gli utenti erano soliti utilizzare applicazioni esterne come WhatsApp Plus e GB WhatsApp. Proprio per il continuo uso di queste applicazioni, in passato WhatsApp è anche arrivata a sospendere gli account al suo interno che utilizzavano, queste applicazioni. Con queste nuove funzioni WhatsApp cerca di dare maggiore attenzione agli utenti, accontentando alcune richieste.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui