Vittoria Puccini, paura sul set: “Ero piena di sangue”

0

Vittoria Puccini, paura sul set di una nota fiction che ha interpretato. Come racconta, per il ruolo ha dato tutto: “Ero piena di sangue”

(Instagram)

Nel corso degli anni ha dimostrato che la sua Elisa, il personaggio della fiction che l’ha fatta conoscere al grande pubblico, è davvero cresciuta. Vittoria Puccini ha offerto un’altra prova intensa come protagonista de ‘La fuggitiva‘, la serie televisiva di Rai Uno che sta facendo registrare un ottimo successo, con una media vicina ai 5 milioni di spettatori.

Un ruolo intenso e importante nel quale si è buttata corpo e anima come ha confessato lei stessa al settimanale ‘DiPiù Tv’. Differentemente da altri suo lavori, qui ha dovuto girare diverse scene d’azione e ha anche imparato ad usare la pistola,. cosa che non lòe era mai successa prima. A salve e di scena, ovviamente, ma l’effetto sembrava quello di pistole vere.

E ci ha messo talmente passione da farsi anche male: “In una scena mi proteggevo dietro un’auto in fiamme, dovevo uscire allo scoperto correndo e sparando. L’abbiamo ripetuta l più volte finché ho perso l’equilibrio e sono caduta. Mi sono rialzata piena di sangue: mi ero fatta male a una mano e un ginocchio, erano pieni di sassolini e schegge. Capita, pazienza”.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Federica Panicucci, annuncio in diretta: c’è un nuovo arrivo

Vittoria Puccini protagonista de ‘La fuggitiva’. Chi ha recitato con lei nella fiction di Rai Uno?

Nel cast de ‘La fuggitiva’ accanto a Vittoria Puccini c’è Eugenio Mastrandrea nel ruolo del giornalista Marcello Favini. L’attore romano, diplomato all’Accademia Nazionale d’ Arte Drammatica Silvio d’Amico, è ben conosciuto da pubblico di Rai Uno per aver partecipato anche alla fiction Nero a metà con Claudio Amendola.

E poi Pina Turco, che interpreta la poliziotta Michela Caprioli che dà la caccia la personaggio interpretato da Vittoria Puccini sospettata di aver ucciso il marito. Saranno loro in qualche modo a dare una mano alla protagonista, ma ci sono ancora due prime serate su Rai Uno per scoprire come andrà a finire.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui