Meteo, la nuova settimana parte con una raffica di piogge: la situazione

0

La nuova settimana sulla penisola italiana partirà con un meteo caratterizzato da una nuova raffica di piogge: andiamo a vedere cosa sta succedendo.

Meteo piogge
Ancora precipitazioni sulla penisola (via Getty Images)

La primavera è ancora lontana per l’Italia, vittima di un’altra settimana segnata dalle piogge. Infatti stando a quanto riportano le previsioni, la penisola si vedrà vittima di una nuova perturbazione a causa dell’alta pressione troppo sbilanciata al Nord dell’Europa. Avremo quindi un afflusso di aria fredda verso la penisola, che porterà quindi ad una circolazione ciclonica all’interno del nostro paese. Avremo quindi ancora tanta instabilità. con le condizioni meteorologiche che stentano a migliorare.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Covid, Sileri: i dati non consentono di abolire il coprifuoco, ok alle riaperture

Durante questo lunedì, infatti, gran parte del nostro paese si troverà al di sotto di un cielo grigio con conseguenti rovesci. Le aree più a rischio saranno le zone interne del Centro e del Sud Italia. Su queste zone, infatti, si dovrà avere l’ombrello a portata di mano, mentre sul resto della penisola i cieli grigi non garantiranno per forza piogge. Andiamo quindi a vedere cosa succederà durante questo lunedì.

Meteo, piogge su gran parte della penisola: primavera lontana

Meteo piogge
Piogge e precipitazioni su gran parte delle regioni centrali e meridionali (Foto: Pixabay)

Durante questa giornata di lunedì, l’Italia avrà un meteo segnato da piogge. L’instabilità sulla penisola colpirà soprattutto le regioni meridionali e sulle centrali adriatiche, con piogge e rovesci frequenti su Sicilia e sulla Calabria. Inoltre nel corso della giornata avremo un netto peggioramento soprattutto sulle regioni di Nordest. Andiamo quindi a vedere cosa succederà sui tre settori principali del paese.

Sulle regioni del Nord Italia avremo qualche pioggia sull’Appennino emiliano-romagnolo, pronta poi a spingersi anche su Liguria e Prealpi orientali. Inoltre durante la giornata ci sarà qualche sconfinamento verso le alte pianure e maggiori schiarite altrove. In giornata, inoltre, avremo un vasto peggioramento sul Friuli Venezia Giulia. Le temperature saranno in lieve aumento, con massime dai 14 ai 18 gradi.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Riaperture, Galli critico: “Rischio calcolato male, sono preoccupato”

Mentre invece sulle regioni del Centro Italia avremo ancora condizioni di generale instabilità, con precipitazioni irregolari su gran parte del settore. Qualche maggiore precipitazione è pronta a colpire le regioni adriatiche e centrali del settore, migliore la situazione sulle regioni tirreniche. Qui le temperature non subiranno grandi variazioni, con massime che si attesteranno tra i 12 ai 17 gradi.

Infine sulle regioni del Sud Italia avremo una spiccata instabilità su gran parte del settore. Infatti su tutto il settore avremo piogge sparse e locali temporali. La situazione risulterà particolarmente instabile su Calabria e sulla parte Nord della Sicilia. Altrove, invece, troveremo rovesci ed altre precipitazioni. Le temperature, anche qui, rimarranno stabili, con massime che andranno dai 12 ai 16 gradi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui