Usa, la polizia di Chicago uccide un tredicenne: il video crea scalpore

0

Usa, la polizia di Chicago uccide un tredicenne: il video crea scalpore e scatena le polemiche. Il ragazzo era con le mani alzate al momento dello sparo

Polizia Chicago
Usa, la polizia di Chicago uccide un tredicenne: il video crea scalpore (Foto: Getty)

Gli agenti della polizia di Chicago hanno condiviso pubblicamente un video nella serata di giovedì in cui si vede un poliziotto uccidere un ragazzo di soli 13 anni. L’esponente delle forze dell’ordine sembra sparare proprio mentre il giovane teneva le mani alzate. L’episodio risale a circa due settimane fa.

Il filmato della durata di nove minuti, è stato immortalato dalla telecamera dell’agente Eric Stillman, un ufficiale di 34 anni. Si vede il poliziotto scendere dalla propria macchina e correre dietro ad Adam Toledo, in un vicolo alle 2:30 del mattino del 29 marzo a Little Village, un quartiere di Chicago.

Le immagini mostrano poi Stillman che grida “Stop” a Toledo prima di raggiungerlo e ordinargli di alzare le mani sopra la testa. Toledo sembrava aver recepito il messaggio, ma all’improvviso un colpo di pistola lo colpisce e lo fa stramazzare al suolo. A quel punto l’agente annuncia alla radio: “Colpi sparati, colpi sparati. Abbiamo bisogno di un’ambulanza”.

LEGGI ANCHE >>> Usa, sparatoria nel South Carolina: ci sono diversi morti e feriti

LEGGI ANCHE >>> Israele, stop all’obbligo della mascherina all’aperto: ora si punta al turismo

Usa, la polizia di Chicago uccide un tredicenne: scoppia la protesta

Polizia Chicago
Usa, la polizia di Chicago uccide un tredicenne: il video crea scalpore (Foto: Getty)

Il dipartimento di polizia di Chicago si è subito giustificato dichiarando che il ragazzo aveva una pistola in mano al momento del fermo. Il video ovviamente ha gettato nella bufera le forze dell’ordine cittadine e hanno riacceso un problema che continua a non essere sotto controllo dallo scorso anno. Dopo l’omicidio di Floyd, la scorsa settimana un altro episodio border-line si è verificato in Minnesota, scatenando numerosissime polemiche.

Giovedì il dipartimento di polizia di Chicago ha pubblicato una parte del video incriminato sul proprio sito web. Il dipartimento ha posizionato una freccia su un fermo immagine, indicando quella che sembrava essere una pistola nella mano destra di Toledo prima che Stillman aprisse il fuoco.

Nel frattempo nella serata di ieri diversi manifestanti si sono riuniti nel centro di Chicago, bloccando il traffico e inveendo contro la polizia. Non sono segnalati scontri particolarmente pesanti al momento e non ci sono feriti. L’escalation di tensione continua però a preoccupare gli Stati Uniti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui