Covid, sospeso il vaccino Johnson&Johnson negli USA: il motivo

0

Sospeso il vaccino Johnson&Johnson negli USA. La decisione sul vaccino anti-Covid arriva da una circolare emanata dalla Food and Drug Administration e i Centers for Disease Control

Covid, vaccino Johnson
(@GettyImages)

È stata disposta la sospensione momentanea del vaccino anti-Covid Johnson&Johnson dal Paese produttore ed esportatore di quest’ultimo. Il motivo è che sono stati trovati 6 casi rari di coaguli di sangue. Attualmente, il profilo delle persone che hanno riscontrato problematiche rientra nel rango di età dai 18 ai 48 anni di sole donne. Una di queste è morta, un’altra, in Nebraska, è ricoverata in gravi condizioni.

LEGGI ANCHE > > > Covid, Mattarella: “Ognuno di noi dipende da tutti gli altri”

Il dottor Peter Marks, direttore del Centro per la valutazione e la ricerca biologica della Food and Drug Administration, e la dottoressa Anne Schuchat, vicedirettore principale del CDC, ha spiegato: “Stiamo raccomandando una pausa nell’uso di questo vaccino prevenzione”. I due hanno aggiunto: “Ad oggi, questi eventi avversi sembrano essere estremamente rari”.

Covid, sospeso il vaccino Johnson&Johnson: lo scenario in Italia

covid Speranza
Roberto Speranza (Facebook)

L’Aifa ha approvato il vaccino Johnson&Johnson il 12 marzo e le dosi in arrivo sarebbero previste per questo mese. La sospensione del vaccino negli USA potrebbe cambiare le cose? Possibile. Non è escluso che il Ministro della Salute, Roberto Speranza e il CTS con anche l’Agenzia italiana del farmaco potrebbero stabilire un incontro per discutere su quanto accaduto, in attesa di notizie dagli USA.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui