WhatsApp, è finita: tutti i motivi dell’addio improvviso

0

Continua la discesa di WhatsApp, con molti utenti pronti a dire addio definitivamente. Andiamo a vedere i motivi per cui l’applicazione sta perdendo utenza.

WhatsApp addio
Gli utenti continuano ad abbandonare l’app di messaggistica (via WebSource)

Dopo essere stata l’applicazione di messaggistica di punta per oltre un decennio, WhatsApp è pronta a dire addio a gran parte della sua utenza. Quest anno l’applicazione è incappata in diversi passi falsi. Infatti dal prossimo 15 maggio, l’app adotterà i nuovi termini di servizio obbligatori, che costringeranno gli utenti a condividere i propri dati con Facebook. Una scelta che proprio non è andata giù all’utenza. Infatti da diverso tempo WhatsApp presenta anche diversi problemi di privacy, con l’applicazione che spesso non assicura il massimo della trasparenza sulla protezione dei dati degli utenti.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Anche Facebook imita Clubhouse: come funzionerà Hotline

Per questo motivo sono sempre di più gli account che stanno traslocando, alla ricerca di applicazioni più sicure. Cresce quindi la popolarità della concorrenza di Signal e Telegram. La prima app ha visto un boom di download in questo 2021 ed ha ricevuto l’endorsment dell’Unione Europea e di Elon Musk. Mentre invece l’app di Pavel Durov ha superato da tempo i 500 milioni di download, ma non solo. Adesso l’app punta al miliardo ed è pronta ad avvicinarsi sempre di più a WhatsApp.

WhatsApp, l’addio degli utenti non ferma gli aggiornamenti: una novità in arrivo

WhatsApp nascondere sta scrivendo
Altra novità per l’app di messaggistica più famosa al mondo (via Screenshot)

Nonostante l’addio di diversi utenti, WhatsApp è pronta ad aggiornarsi ancora. Infatti stando a quanto pubblicato dall’applicazione, da oggi sarà possibile trasferire le proprie chat da Android ad uno Apple, e viceversa. La novità è stata lanciata nella sezione FAQs del sito dell’applicazione di messaggistica. Infatti proprio esplorando questa sezione arriva l’annuncio del tasto ‘backup‘ per trasferire i messaggi dai due diversi device.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Netflix, arriva la super novità del mese: da vedere assolutamente

Con l’aggiunta di questa funzione, tantissimi utenti potranno dire addio ad applicazione di terzi come WhatsApp Plus, GB WhatsApp e tutte quelle che promettono di trasferire le chat da un dispositivo all’altro. Infatti queste app, spesso, provocano addirittura la sospensione dell’account. A breve, quindi, tutti gli utenti potranno cambiare smartphone senza alcun problema trasferendo tutte le chat da iOS e Android e viceversa con l’arrivo del nuovo tasto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui