Jo Squillo confessa il suo dramma: “Non posso più farlo”

0

Jo Squillo racconta il suo dramma: ospite di Barbara D’Urso a Pomeriggio 5 spiega che da quando ha avuto un incidente è cambiato tutto

(Instagram)

Solare, sorridente ed effervescente: è così che abbiamo sempre conosciuto Jo Squillo e così rimane anche oggi. Ma da due anni la sua vita personale e professionale è cambiate e lei ha dovuto adeguarsi anche se non è stato facile.

Un dramma personale che la popolare conduttrice e cantante milanese ha raccontato a Barbara D’Urso, ospite nel salotto di Pomeriggio 5. Tutto è cominciato nel 2019 e da allora ha dovuto modificare le sue abitudini perché l’incidente che ha subito all’Isola dei Famosi quanto era concorrente ha lasciato un segno.

“Da allora non posso più correre e ballare“, ha spiegato Jo che rimpiange la sua partecipazione al reality di Canale 5. Era arrivata 11 giorni dopo i compagni di avventura in Honduras per problemi in famiglia, è rimasta con  loro un mese prima di doversi ritirare. Colpa della rottura all’astragalo, un ossicino del piede, che l’aveva costretta ad abbandonare e tornare in Italia.

(Screenshot Canale 5)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Miguel Bosé racconta il suo dramma: assurda rivelazione

Jo Squillo e l’incidente all’Isola dei Famosi 2019: da allora è cambiato tutto

Sembrava un incidente doloroso e fastidioso, ma in fondo superabile e invece è stato l’inizio della fine. Ha dovuto affrontare un percorso di riabilitazione ma senza riuscire a migliorare. Inoltre il problema al piede l’ha costretta a cambiare la postura e così ha sforzato il il ginocchio consumando tutta la cartilagine.

Ecco perché non può più muoversi come prima. “Adesso sto facendo alcune infiltrazioni che sono dolorosissime. Inoltre ho la fobia degli aghi e fare queste punture è stata una grande sfida per me. Mi fa molto male”. Per fortuna c’è il lavoro, il mondo della moda che segue per la sua tv, ma non è la stessa cosa.

(Instagram)

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui