Regina Elisabetta, arriva la decisione dopo il lutto: è ufficiale

0

Regina Elisabetta, arriva la decisione ufficiale dopo il lutto: smentite tutte le previsioni, la conferma arriva anche dalla famiglia

(Getty Images)

Quella che sta per cominciare sarà la settimana del dolore e del lutto, in attesa dei funerali ufficiali anche se in forma strettamente privata di sabato prossimo a Windsor. E chi in questi giorni è stato vicino alla Regina Elisabetta conferma che la morte dell’amatissimo marito Filippo l’ha duramente provata.

Era a lui che si rivolgeva con un consiglio, con lui ha camminato per 73 lunghissimi anni e non averlo più al suo fianco ora che sta per festeggiare il compleanno (saranno 95 tra due settimane) sarà triste. Un enorme vuoto, come sottolinea la stampa inglese, ma che non cambierà nulla nelle scelte della regina.

Negli ultimi giorni infatti erano emerse alcune voci di possibili dimissioni da parte di Elisabetta II. Invece lei non abdicherà al trono, ne sono certo gli studiosi che seguono da vicino le vicende della Corona: “La Regina è in ottime condizioni di salute- spiega lo storico Hugo Vickers – e con un po’ di fortuna sarà in grado di continuare a essere la nostra sovrana per quanto le sarà possibile”. Un’opinione condivisa anche da altri esperti di casa Windsor e quindi Carlo dovrà pazientare ancora.

(Getty Images)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Royal Family, sgarbo clamoroso della Regina Elisabetta: il retroscena

Le ultime ore del principe Filippo: l’incontro speciale con il figlio Carlo che ora lo ricorda così

Oggi il ‘Daily Mail’ ha svelato un retroscena sulle ultime ore del principe Filippo. Avrebbe chiesto di parlare con suo figlio Carlo. A lui avrebbe confessato di voler morire a casa, non in un ospedale, e gli avrebbe chiesto espressamente di occuparsi della regina. Ma gli avrebbe anche lasciato indicazioni per come guidare la famiglia affrontando tutte le sfide che proporrà il futuro.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Clarence House (@clarencehouse)

Proprio Carlo, dalla sua residenza, ha ricordato il padre con parole commoventi: “Il mio caro papà era una persona molto speciale, amata e apprezzata e penso che sarebbe rimasto stupito dalla reazione e dalle cose toccanti che sono state dette su di lui.
Per questo noi, la mia famiglia, siamo profondamente grati per tutto questo. Questo ci sosterrà in questa particolare perdita e in questo momento particolarmente triste”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui