Milan, ex attaccante nei guai: viola la quarantena e investe un uomo

Una vecchia conoscenza del nostro campionato, un'ex attaccante del Milan, ha violato la quarantena e uscito dal supermercato ha investito un uomo.

0

Il protagonista di questa vicenda alquanto insolita è l’ex attaccante del Milan, Luiz Adriano. Il brasiliano, in rossonero dal 2015 al 2017 e attualmente in forza al Palmeiras, nonostante fosse risultato positivo al Covid ha accompagnato la madre al supermercato a San Paolo.

All’uscita dal centro commerciale, tuttavia, Luiz Adriano ha investito con la sua macchina un uomo in bicicletta, pur senza riportare gravi conseguenze eccetto una lieve ferita al viso. Immediata la multa del club per il mancato rispetto dei protocolli anti-Covid.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE QUESTO ARTICOLO >>> Calciomercato Milan, big della Serie A nel mirino: parla l’agente

Luiz Adriano viola la quarantena e investe un pedone

Sul suo profilo Instagram Luiz Adriano ha voluto scusarsi pubblicamente e motivare la sua decisione di uscire nonostante fosse positivo al Covid. “Mi hanno raccomandato di stare in casa in quarantena ma ieri sono andato al supermercato del centro commerciale a portare mia madre che non sa guidare. Sono rimasto tutto il tempo in macchina e indossavo una mascherina, ma sono rimasto coinvolto in un incidente in cui una bicicletta ha colpito l’auto all’uscita del parcheggio. Tutti stanno bene, ma desidero sottolineare che non avrei dovuto uscire di casa”.

Questa piccola bravata priverà il Palmeiras del suo uomo migliore nella gara in casa degli argentini del Defensa y Justicia per l’andata della Recopa. Il torneo viene disputato tra i vincitori della Libertadores (Palmeiras) e della Coppa Sudamericana (Defensa). Luiz Adriano non ci sarà pure domenica nella Supercoppa nazionale contro il Flamengo.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui