Alitalia, arrivano i ristori Covid ma la tensione resta ancora molto alta

0

Resta ancora alta la tensione tra i dipendenti di Alitalia. Arrivati i ristori Covid ma hostess, impiegati e operai si appellano a Draghi

Alitalia, arrivano i ristori Covid
Aereo Alitalia (©Getty Images)

Sono finalmente stati accreditati i ristori Covid alla compagnia Alitalia. Leogrande, Santosuosso e Fava comunicano ai dipendenti che grazie all’accredito è ora possibile pagare il 50% degli stipendi di marzo che erano stati lasciati in sospeso.

Le proteste dei lavoratori però non si placano. Viene fatto appello a Mario Draghi affinché il premier possa bloccare l’ondata di licenziamenti che starebbe colpendo la compagnia aerea di bandiera, Alitalia, con la creazione newco.

Oltre 300 lavoratori nella giornata di ieri, mercoledì 6 aprile, hanno manifestato con un corteo pacifico all’aeroporto di Fiumicino. La scorsa settimana, gli stessi, si erano invece recati anche sotto il Ministero dello Sviluppo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Covid, Mattarella ha fatto la seconda dose del vaccino

Hostess, impiegati e operai chiedono aiuto al premier Mario Draghi

Alitalia, arrivano i ristori Covid
Alitalia (Getty Images)

Sono hostess, impiegati e operai a chiedere aiuto al premier. Il sindacalista Franco Zorzo avrebbe accusato questo ultimo di porre attenzione agli stranieri senza pensare i licenziamenti della compagnia di bandiera.

Marco Campomenosi, membro della commissione Trasporti e capo delegazione Lega al Pe, attraverso i social scrive: “Da Bruxelles ancora una disparità di trattamento ai danni del nostro Paese. l’Ue dà l’ok a 4 miliardi di aiuti di Stato per ricapitalizzare Air France, mentre tiene in ostaggio il futuro di Alitalia e dei suoi dipendenti”.

VEDI ANCHE QUESTO>>> Personale scolastico, è stato vaccinato l’80%: l’annuncio ufficiale

Difatti, la Commissione Europea starebbe decidendo di dare l’ok ad un investimento del governo francese fino a 4miliardi di euro per ricapitalizzare Air France. Questa mossa consentirebbe allo Stato francese di salire al 30% circa nel capitale della compagnia francese.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui