Giuseppe Conte, lettera a La Stampa: “Sono state dette falsità”

0

In merito agli ultimi fatti, l’ex presidente del Consiglio Giuseppe Conte ha inviato una lettera a La Stampa

la stampa Conte
La risposta di Giuseppe Conte all’editoriale del direttore de La Stampa (@Facebook)

Nel consueto editoriale di domenica, il direttore de La Stampa Massimo Giannini ha commentato il viaggio di Mario Draghi in Libia. Chiaro il riferimento alla precedente amministrazione. “Le ultime pezze a colori improvvisate da Giuseppe Conte nel Corno d’Africa e nella Penisola Arabica hanno portato a più malefici che beneficisi legge: “Il blitz organizzato nel dicembre 2020 per riportare a casa i pescatori mazaresi è stato imbarazzante“.

Non si è fatta attendere la risposta dell’ex premier Giuseppe Conte, che ha scritto una lettera formale proprio al direttore de La Stampa. “Gentile direttore, sono impegnato nella rifondazione del Movimento5Stelle. Per questo che sto evitando di intervenire nell’attualità politica” scrive, aggiungendo che:Ritengo prioritario preparare la nuova agenda politica, fortemente proiettata su un modello di sviluppo che coinvolga le generazioni future“.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Magi (+Europa) a iNews24: “Legalizzazione, in Italia il 30% dei detenuti finisce in carcere per reati di droga”

Giuseppe Conte a La Stampa: “Dette alcune falsità”

Giuseppe Conte
L’ex premier ha pubblicato la lunga lettera su Facebook (Foto: Getty)

Dopo aver brevemente elencato i motivi della sua assenza dall’attualità politica, l’ex premier Giuseppe Conte ha risposto alle accuse del direttore de La Stampa. “Sono state dette alcune falsità nel lungo editoriale che Lei ha offerto il giorno di Pasqua, in particolare riguardo al conflitto libico. Non entro nel merito di varie considerazioni, sono sue opinabili valutazioni. E non le scrivo nemmeno per aprire una discussione sugli scenari di geo-politica” sottolinea Conte: “Ma è fuorviante riassumere tutte le iniziative di politica estera con ‘un’Italietta che si risveglia dalla sbornia nichilista, sovranità e anti-occidentale di questi ultimi tre anni’“.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Liuzzi (M5s) a iNews24: “Rousseau, senza accordo meglio chiudere il rapporto”

Sono state dette ben tre falsità. Possono essere smentite facilmente” ha scritto l’ex premier che – dopo le dovute spiegazioni – ha concluso: “Ci auguriamo che il viaggio del premier Draghi possa rivelarsi utile. Gentile direttore, quando si eccede in fervore si rischia di servire male la causa”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui