Coronavirus, bollettino 5 aprile: 10.680 contagi e 296 morti

Coronavirus, ecco il bollettino del 5 aprile: 10.680 contagi e 296 morti come annunciato proprio pochissimi minuti fa dalla Protezione Civile

covid-19 bollettino

E’ ancora emergenza in Italia a causa del Covid-19 e anche i numeri di oggi domenica 4 aprile non sono per nulla positivi. Come annunciato poco fa nel consueto bollettino, si registrano nelle ultime ventiquattro ore 10.680 contagiati, 296 morti e 9.323 guariti. C’è, inoltre, un aumento delle terapie intensive (+34) e dei ricoveri (+353).

I tamponi effettuati nell’ultima giornata ammontano a 102.795, mentre il tasso di positività è al momento pari al 10,4% (+3,2%). Infine il numero di dosi di vaccino somministrate nel nostro Paese oggi è salito a quota 11.156.326.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Vaccino Covid, Johnson & Johnson avvia i test sugli adolescenti: 16 e 17 anni

Regioni, la richiesta al governo: dal 20 aprile garantire la riapertura graduale delle attività ancora chiuse

L’evoluzione della situazione contagi e vaccinati in Italia spinge le regioni a chiedere una rivalutazione sulle chiusure da parte del governo. Un primo incontro con il premier Mario Draghi è in programma giovedì 8 aprile e in quella occasione i rappresentanti dei governatori chiederanno modifiche.

Riapertura palestre 18 maggio
Riapertura palestre, cambia la data limite (Getty Images)

La data sbarramento potrebbe essere il 20 aprile. Le regioni chiedono al governo di dare prospettive nuove a quei settori più fortemente penalizzati dalle chiusure (come le palestre) per permettere da maggio una graduale ripresa. Il nuovo provvedimento, secondo le indiscrezioni, dovrebbe essere contenuto in una delibera che in approvazione da parte del Consiglio dei Ministri.