Denise Pipitone, nuovo incredibile annuncio: è accaduto in diretta

0

Arriva un nuovo incredibile annuncio riguardante il caso di Denise Pipitone. Spunta una news entusiasmante direttamente dalla Russia: cosa sta succedendo.

Denise Pipitone
C’è ancora speranza per Piera Maggio (@Facebook)

L’ultima puntata di “Chi L’ha Visto?” ha riacceso il caso di Denise Pipitone, la ragazzina di Mazara del Vallo, scomparsa in circostanze misteriose nel lontano 2004. Infatti dalla Russia, una ragazza, della stessa età di Denise, sta cercando i propri genitori annunciandolo in diretta tv. La clip è poi arrivata direttamente in Italia, dove la trasmissione di Rai 3 ha riacceso le speranze di Piera Maggio, madre della ragazza.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Astrazenca sospeso, Galli (Sacco) a iNews24: “Qualcosa non quadra, lo stop deciso per questioni politiche”

La ragazza russa in questione si chiama Olesya Rostova (nome datole dall’orfanotrofio) ed ha spedito il suo Dna direttamente in Italia, per confrontarlo con quello di Piera Maggio. Inoltre nelle ultime ore diverse famiglie russe hanno confrontato il proprio Dna con quello di Olesya, con un risultato negativo. Questo ha acceso ancora di più la speranza in Italia, per vedere se la ragazza russa sia in effetti proprio Denise Pipitone.

Denise Pipitone, il Dna di Olesya Rostova in Italia: cosa sta succedendo

Denise Pipitone
Olesya Rostova, la ragazza russa in cerca dei genitori (via Screenshot)

I primi risultati di confronto del Dna di Olesya, con quello di una famiglia russa, ha dato esito negativo. Inoltre la trasmissione russa che ha lanciato il messaggio della Rostova ha annunciato che lunedì annuncerà il confronto tra il gruppo sanguigno di Denise e quello di Olesya. Fatto sta che la speranza non si è spenta, anche grazie alla grande somiglianza di Olesya Rostova con Piera Maggio.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Brescia, bottiglie incendiarie contro il centro vaccinale: indagano le FFOO

Il consulente giudiziario Salvatore Musio ha affermato: “Ci sono delle compatibilità nella forma delle labbra. Ma sono compatibilità che riguardano solo parti del volto. Manca il padiglione auricolare, che sarebbe stato ricco di particolari“. Infine Piera Maggio non ha condiviso le modalità con cui è stata diffusa la notizia, ma comunque mantiene una cauta speranza sul ritrovamento della figlia. Adesso, quindi, sarà fondamentale aspettare fino al lunedì per novità sul caso.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui