Pasqua, tutta l’Italia in zona rossa: le regole da seguire fino al 5 aprile

0

Sarà un’altra Pasqua in zona rossa per l’Italia. Spostamenti limitati e restrizioni per la penisola per limitare il contagio: le novità fino al 5 aprile.

Pasqua Zona Rossa
Tutte le regole da seguire durante le festività pasquali (Getty Images)

Arrivano le feste di Pasqua e l’intera penisola italiana si appresta ad entrare in zona rossa, con restrizioni ferree per limitare la diffusione dei contagi Covid-19. A causa della variante inglese, il paese sta facendo fatica a piegare la terza ondata di contagi e quindi non sono concessi errori. Arrivano quindi restrizioni su spostamenti e nuove misure per visite ad amici e parenti, ma anche viaggi verso le seconde case. Inoltre verranno sospese le zone arancioni, con il governo Draghi che ha pressoché ripetuto le restrizioni imposte durante le festività natalizie.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Abrignani (Cts) a iNews24: “Apertura scuole, un rischio calcolato. Entro maggio 12 milioni di vaccinati”

Tra le grandi conferme troviamo il coprifuoco in vigore ancora dalle ore 22 alle 5 di mattina. Infatti tutti gli spostamenti saranno vietati salvo per comprovati motivi lavorativi, di salute o urgenze, da giustificare con l’autocertificazione. Mentre per le seconde case resta in vigore lo spostamento concesso esclusivamente al nucleo convivente e soltanto se l’abitazione di destinazione è vuota. Vietato quindi lo spostamento in seconde case di amici o parenti. Andiamo quindi a vedere tutte le restrizioni imposte per il weekend.

Pasqua, tutte le regole da seguire in zona rossa: dalle visite ai parenti allo sport

Pasqua Zona rossa regole
Tutti i provvedimenti presi dal premier Mario Draghi (Getty Images)

Ma non ci sono solo conferme nelle misure prese dal premier Mario Draghi. Infatti il Presidente del Consiglio ha preso decisioni drastiche anche su Messa e Pranzo di Pasqua, oltre che per eventuali pic-nic, gite o sport. Andiamo quindi a vedere tutte le restrizioni imposte durante questi tre giorni di festa.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Autismo e Covid, l’allarme dell’Angsa a iNews24: “A rischio la salute dei caregiver”

  • VISITE PARENTI E AMICI – Come riporta il sito del governo, durante i giorni 3, 4 e 5 aprile 2021 sarà consentito una sola volta al giorno, spostarsi verso un’altra abitazione privata abitata della stessa Regione, tra le ore 5.00 e le 22.00. Inoltre lo spostamento sarà concesso solamente a due persone alla volta, che potranno portare con sè i figli al di sotto dei 14 anni.
  • PRANZO DI PASQUA – Il Governo italiano, inoltre, chiede ai cittadini la massima cautela per quanto riguarda l’accoglienza dei parenti durante il pranzo pasquale. Le visite di parenti ed amici, infatti, dovranno comunque rispettare il distanziamento sociale.
  • MESSA DI PASQUA – A messa si potrà andare nella chiesa più vicina alla propria casa ed ovviamente muniti di autocertificazione. Per il resto continua a vigere la regola che dell’ingresso contingentato del numero di fedeli. Inoltre il segno di pace sarà scambiato da un inchino guardandosi negli occhi.
  • GITE E PIC-NIC – Saranno vietate tutte le gite ed i picnic durante queste festività di Pasqua.
  • SPORT – L’attività sportiva sarà consentita secondo le regole della zona rossa, ossia nel proprio comune e dalle 5 alle 22, in forma individuale e all’aperto, mantenendo la distanza interpersonale di due metri.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui