Alessio Boni, dramma in diretta: “Testimone di due suicidi”

0

Alessio Boni racconta il suo dramma in diretta: in due momenti diversi della vita è stato testimone oculare di due suicidi

(Twitter)

Attore intenso e profondo, amatissimo dal pubblico (soprattutto quello femminile), la nuova fatica di Alessio Boni è un libro. ‘Mordere la nebbia’ è un concentrato di emozioni io ed esperienze, con qualche capitolo drammatico. E l’intervista a ‘Verissimo’ è stata l’occasione buona per parlarne.

Perché Boni, bergamasco doc, è stato involontario testimone di due suicidi consumati sotto i suoi occhi. Sembra una fiction ma è vita vera come ha raccontato a Silvia Toffanin. ha spiegati che conosceva molto bene quelle due persone e non pensava che sarebbero arrivati a compiere in  gesto del genere, eppure è successo.

“In un caso è successo quando eravamo sul set, nell’altro mentre andavamo in moto a Madagascar. È una cosa davvero strana perché difficilmente capita di assistere a qualcosa del genere, mentre a me è successo ben due volte. E ti rendi conto di quanto tutto è nulla in un secondo”, ha raccontato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Amici 20, Celentano contro De Martino: gelo in studio

Alessio Boni, il rapporto complicato con il padre: l’arrivo di suo figlio Lorenzo ha cambiato tutto

La chiacchierata con Silvia Toffanin però è anche servita per palare della sua famiglia. Boni ha raccontato di aver vissuto un rapporto contrastato con il padre perché quest’ultimo avrebbe voluto vederlo continuare l’azienda di famiglia. Lui però voleva diventare attore e per i, genitore, che ha un carattere un po’ chiuso, non è stato facole da accettare.

Oggi è padre pure lui, da circa un anno, e con l’arrivo di suo figlio Lorenzo è cambiato tutto. A 53 anni non se l’aspettava quasi più ma è stata svolta svolta bellissima: “Mi sta insegnando tantissimo, gioco con lui il più possibile. Si tratta di una forma d’amore completamente diversa La nascita di un figlio è come aprire la porta della Cappella Sistina”.

(Twitter)

Un paragone che a qualcuno è sembrato eccessivo ma ha un significato preciso. La stessa meraviglia che aveva provato ad ammirare la colta della cappella, la sente quando sta vicino a suo figlio che è arrivato in età matura e proprio per questo riesce e viverlo in maniera diversa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui