Usa, grave sparatoria in California: quattro vittime tra cui un bambino

0

Usa, grave sparatoria in California: quattro vittime tra cui un bambino. L’episodio si è verificato a Orange, in un palazzo che ospita diversi uffici. Ferito anche uno dei sospetti responsabili

Sparatoria California
Usa, grave sparatoria in California: quattro vittime tra cui un bambino (Foto: Getty)

Una sparatoria in un edificio che ospita numerosi uffici a Orange, in California, ha portato alla morte almeno quattro persone. Tra le vittime c’è anche un bambino, mentre una quinta persona sarebbe gravemente ferita, secondo quanto riferito dalla polizia locale nella serata di mercoledì.

I primi colpi sono stati esplosi intorno alle 17:30, quando gli agenti delle forze dell’ordine sono entrati in azione all’interno del palazzo a Lincoln Avenue a Orange, poco distante da Los Angeles.

Un ufficiale è stato coinvolto nella sparatoria, ma “la situazione si è stabilizzata e non ci sono minacce per il pubblico“, ha detto la polizia in un comunicato poche ore dopo.

Il sospetto, insieme a un’altra vittima, è stato trasportato in ospedale, ha sottolineato il tenente Jennifer Amat, del dipartimento di polizia di Orange.

LEGGI ANCHE >>> Usa, Trump non si ferma: dopo il bando dai social arriva il suo sito web

LEGGI ANCHE >>> Usa, grave sparatoria in Colorado: ci sono almeno 10 morti

Usa, grave sparatoria in California: ferito anche uno dei sospetti responsabili

sparatoria California
Usa, grave sparatoria in California: quattro vittime tra cui un bambino (foto: Getty)

L’età e i nomi delle vittime non sono stati rilasciati, ma tra di loro è presente sicuramente un minore.

Orribile e straziante. I nostri cuori sono con le famiglie colpite da questa terribile tragedia stasera“, ha twittato mercoledì sera il governatore della California Gavin Newsom. Come sottolineato dall’ufficiale Amat: “Si è verificata una sparatoria che ha coinvolto anche un agente. Il fuoco è stato aperto al secondo piano dell’edificio, ma per ora non sappiamo quale sia il motivo che ha portato a tutto questo”. 

La situazione si è stabilizzata attorno alle 19:00 locali, anche se ancora c’è da valutare il bilancio complessivo di morti e feriti, che sarebbero forse anche di più.

La rappresentante democratica del governo della California, Katie Porter, ha detto su Twitter di essere “profondamente rattristata” dalle ultime notizie. “Continuo a tenere nei miei pensieri le vittime e i loro cari mentre continuiamo a saperne di più. Io e il mio team continueremo a monitorare la situazione da vicino“.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui