Lombardia, Bertolaso comunica il calendario di immunizzazione

0

In conferenza stampa da Palazzo Lombardia, Bertolaso ha presentato il calendario di immunizzazione: nuovo programma di Poste

Lombardia, Bertolaso comunica il calendario di immunizzazione
Lombardia, calendario campagna immunizzazione (Foto: Getty)

Si è tenuta oggi in Lombardia una conferenza stampa sul nuovo piano vaccinale. Presenti al tavolo di Palazzo Lombardia il presidente Attilio Fontana, la vicepresidente Letizia Moratti, Mirko Mischiatti, Digital Technology & Operation di poste italiane e Guido Bertolaso, coordinatore per la campagna vaccinale in Lombardia.

In apertura il presidente lombardo, Attilio Fontana, ha annunciato il nuovo programma di Poste operativo a partire da domani, venerdì 2 aprile. E’ stato organizzato un nuovo calendario per consentire alla Regione Lombardia, attualmente indietro nel piano immunizzazione, di partire con la vaccinazione massiva.

A fare il punto della situazione sul calendario è stato appunto Guido Bertolaso il quale ha annunciato che a partire dal 12 aprile sarà immunizzata la fascia di età compresa tra i 75 e i 79 anni. Le vaccinazioni avranno inizio alle ore 8.00 del mattino e saranno inoculate circa 35 mila dosi al giorno. Sarà possibile prenotarsi a partire da domani.

VEDI ANCHE QUESTO>>> Coronavirus, bollettino 1 aprile: 23.649 contagi e 501 morti

Vaccinazioni anti-Covid in Lombardia: il calendario completo

Lombardia, Bertolaso comunica il calendario di immunizzazione
Guido Bertolaso – Coordinatore campagna vaccinale in Lombardia (Facebook)

Subito dopo l’immunizzazione dei cittadini che hanno un’età compresa tra i 75 e i 79 anni, si passerà immediatamente alla fascia di età che va dai 70 ai 74 anni. Le prenotazioni in questo caso saranno attive dal prossimo 15 aprile.

Entro il 9 giugno l’intento sarà invece quello di vaccinare i cittadini che abbiano un’età compresa tra i 60 e i 69 anni e le prenotazioni sanno aperte il 22 aprile. Ma qualora dovessero essere disponibili maggiori dosi, si potrebbe addirittura finire entro il 18 maggio con l’inoculazione del vaccino a 1,18 milioni di persone (tra i 60 e i 69 anni).

I lombardi che hanno invece un’età che va dai 50 ai 59 anni potranno essere vaccinati tra il 10 e il 16 luglio. Se si riuscirà a rispettare il programma e si avranno quindi nei tempi stabilite le giuste dosi senza registrare più ritardi nelle consegne, a partire dal 13 giugno saranno vaccinati gli under 49.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Liguria, Toti: “Prolungata la zona rossa nel savonese e nell’Imperia”

Dai 40 ai 48 si potrà invece accedere alla somministrazione del farmaco anti-Covid appena si sarà terminato con gli under 49 ed entro il 20 ottobre.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui