Usa, Trump non si ferma: dopo il bando dai social arriva il suo sito web

0

Usa, Trump non si ferma: dopo il bando dai social arriva il suo sito web. L’ex presidente ha lanciato nelle ultime ore 45office.com, realizzato assieme a Melania

Trump
Usa, Trump non si ferma: dopo il bando dai social arriva il suo sito (Foto: Getty)

Donald Trump è stato al centro del dibattito politico negli Stati Uniti degli ultimi mesi. La storia sui presunti brogli elettorali lo ha portato ad una dura battaglia contro una parte dell’opinione pubblica e dei social network. Il suo contenzioso con Twitter è diventato di dominio pubblico, con la sospensione del proprio account come extrema ratio della società californiana. Proprio per continuare a comunicare e raccontare quello che è stato il suo quadriennio alla Casa Bianca, l’ex presidente ha lanciato un proprio sito web. Assieme alla moglie Melania ha creato 45office.com, per ripercorrere le tappe della presidenza e lanciare i progetti futuri. Un modo anche per proseguire con la campagna “America first” e mantenere saldi i rapporti con i propri fan.

La presentazione del sito è articolata su una storia di 885 parole sulla storia politica di Trump. Un elenco dei risultati ottenuti dalla sua presidenza, definita come “il movimento politico più straordinario della storia“.

In un iperbolico paragrafo di apertura, si dice che ha detronizzato le dinastie politiche, ha sconfitto “l’establishment di Washington” e “ha vinto praticamente ogni struttura di potere radicata“. Ovviamente è una visione parziale e forzata, ma a quanto pare è piaciuta molto al suo zoccolo duro di “seguaci”.

LEGGI ANCHE >>> Australia, rimosso il ministro della Giustizia: è accusato di stupro

LEGGI ANCHE >>> Covid, Johnson tiene alta la guardia: “Fuori dal lockdown a piccoli passi”

Usa, Trump non si ferma: inaugurato il suo nuovo sito 45office.com

Trump e Melania
Usa, Trump rilancia: inaugurato il suo nuovo sito web creato con Melania (Foto: Getty)

Sul sito si fa riferimento anche all’aspetto economico e ai risultati ottenuti nell’arco dei suoi 4 anni a Washington.

Il presidente Trump ha inaugurato un periodo di crescita economica senza precedenti, creazione di posti di lavoro, salari in aumento e redditi in forte espansione”, si legge nella storia sull’homepage. Viene tralasciato l’ultimo periodo coinciso con il Covid, che è costato carissimo ai conti americani e ha intaccato pesantemente anche l’immagine istituzionale del tycoon.

Poi dando uno sguardo al futuro la storia spiega le finalità del sito: “Un impegno civico e un attivismo pubblico che si adopererà per informare, istruire e ispirare gli americani di ogni ceto sociale mentre cerchiamo di costruire un vero grande futuro americano”. Insomma Trump non si fa da parte, anzi rilancia in grande stile.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui