Lady Gaga, dramma per una persona a lei cara: l’annuncio

0

Una triste notizia per la cantante americana Lady Gaga giunge da una persona a lei cara: l’annuncio e dei più tristi

Lady Gaga, rapiti i suoi cani
Lady Gaga

Lo scorso febbraio Ryan Fischer, il dog sitter di Lady Gaga, è stato aggredito da alcuni malviventi che gli hanno poi sottratto i cani della cantante. Purtroppo, il giovane è stato anche sparato e questo l’ha portato ad un complicato percorso di guarigione. In procinto di essere dimesso, infatti, le sue condizioni non sembravano essere migliorate e da un ulteriore controllo i medici hanno deciso di asportargli parte di un polmone.

A raccontare la triste vicenda è lo stesso Ryan Fischer attraverso un post sui propri social: “Il mio polmone è collassato di nuovo nonostante il tubo toracico di supporto ed è accaduto diverse volte. La ferita del proiettile aveva sfregiato i miei tessuti come un’ustione. Potevano volerci mesi affinché il buco si chiudesse”. Per tale motivo i medici hanno deciso di rimuovere i tessuti ormai andati. “Mentre venivo portato in chirurgia, ho finalmente accettato che la mia guarigione fosse diventata tutt’altro che una linea retta”, ha tristemente annunciato il trentenne.

LEGGI ANCHE—> Pierpaolo Petrelli, infortunio e ansia tra i fan: cos’è successo? – FOTO

Lady Gaga, proseguono le indagini sull’aggressione al dog sitter

Le indagini della polizia di Los Angeles in merito agli aggressori del dog sitter proseguono, mentre tutti i coinvolti risultano ancora latitanti. I ragazzi, che pare abbiano tutti tra i 20 ed i 25 anni, sono stati avvistati l’ultima volta a bordo di una Nissan nei pressi del luogo dell’aggressione.

LEGGI ANCHE—> Isabella Ferrari compie gli anni: quell’episodio drammatico e la rinascita

I bulldog, invece, sono per fortuna stati ritrovati e poi consegnati in buona salute alla Polizia. Questo mentre Lady Gaga era in Italia per le riprese del film sull’omicidio dello stilista Gucci.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui