Francobolli rari, alcuni sono un tesoro: questo vale 60mila euro!

0

Il collezionismo dei francobolli rari non è più una sorpresa. Ce ne sono alcuni che più di altri hanno raggiunto cifre da capogiro: questo vale 60mila euro

francobolli rari
Francobolli rari, alcuni valgono una fortuna (Pixabay)

Sicuramente avrete già sentito parlare del collezionismo dei francobolli rari. Definita una vera e propria arte, prende il nome di filatelia. Migliaia i collezionisti sparsi in tutto il Mondo, disposti a spendere vere e proprie fortune per portarsi a casa un esemplare storico o con particolari dettagli introvabili altrove.

Ce ne sono alcuni che ovviamente valgono molto più di altri, e raggiungono quotazioni folli e talvolta incredibili. Oggi vi parliamo del francobollo Trittici di Balbo del 1933, uno dei più rari e (quasi) introvabili. Il suo valore? 60mila euro. Ecco come riconoscerlo, potreste averne uno anche voi!

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Monete da 2 euro, alcune possono valere fino a 10mila euro

Francobolli rari, come riconoscere il Trittici di Balbo del 1933

francobolli rari
Ecco come riconoscere il francobollo da 60mila euro (Pixabay)

Se anche voi avete una piccola collezione di francobolli rari, prendetela subito e controllate: potreste avere tra le mani un tesoro nascosto. Il Trittici di Balbo del 1933 è uno dei più introvabili sul mercato, e ha raggiunto quotazioni pari anche a 60mila euro. Ma come fare per riconoscerli? Nella parte centrale è raffigurato il volto del Re Vittorio Emanuele III, con la valutazione di 5,25 lire. La pala destra invece – a seconda del taglio – ha un valore di 44,75 lire o di 19,75 lire. Infine la pala sinistra, dove si trova la bandiera italiana con lo stemma sabaudo.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Banconote da 5 euro, alcune valgono tantissimo: ecco come riconoscerle

Si tratta di esemplari rarissimi che, per un ritardo con la burocrazia, non vennero mai autorizzati all’uso e quindi rimasero inutilizzati (seppur regolarmente emessi). Di valore anche i fogli interi con 25 francobolli che riportano i nomi dei piloti degli idrovolanti sulla sinistra: si parla di circa 18mila euro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui