Maradona, l’ultimo mistero sulla sua vita: spunta nuovo audio choc

0

Un nuovo mistero avvolge la vita di Diego Armando Maradona, infatti un nuovo audio choc fa discutere in rete: l’indiscrezione direttamente dal Venezuela.

Maradona mistero audio choc
Un nuovo mistero avvolge la vita di Maradona (Getty Images)

Non c’è pace per Diego Armando Maradona con un nuovo mistero che lo coinvolge ed un audio choc emerso in rete che farebbe luce sui suoi rapporti con il Venezuela. Infatti come riporta il portale Infobae, sarebbero spuntati gli esiti di un’inchiesta della magistratura argentina che indaga sulla morte e sul patrimonio dell’eredità di del Pibe de Oro. Ma non solo, come detto, sarebbe emerso un dettaglio sui suoi rapporti con la dittatura di Caracas.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Canada, accoltella passanti a Vancouver: un morto e cinque feriti

Infatti il Pibe de Oro si è sempre mostrato fedele alla dittatura di Maduro, però dietro la sua fedeltà ci sarebbero ricchezza ed addirittura lingotti d’oro. Sempre Infobae rivela sul proprio portale: “Dietro la lealtà, militante e militaresca, di Diego nei confronti della dittatura di Caracas c’erano anche tanti soldi e oro“. Inoltre gli audio in questione vedono protagonisti Diego Armando Maradona ed il suo legale Matias Morla. Andiamo quindi a vedere le indagini del portale sudamericano.

Maradona, il mistero Caracas e l’audio choc: i rapporti con il dittatore Maduro

Maradona mistero audio choc
L’indagine sui rapporti tra Maradona e Maduro (via Getty Images)

Ma l’indagine nel paese venezuelano rivela alcune telefonate di Diego con Matias Morla. Infatti proprio il legale avrebbe cercato di convincere Maradona a trasferirsi in Venezuela. Il trasferimento sarebbe stato necessario proprio per sbloccare un debito milionario del regime di Nicolás Maduro.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cile, si va verso il rinvio delle elezioni a causa del Covid: situazione critica

Infatti il dittatore usava dei lingotti d’oro per pagare anche la società italiana Casillo per acquistare cibo e altri generi di prima necessità. Qui entra in gioco Diego Armando Maradona, che proprio con la società Casillo aveva un contratto dal 2013 proprio per aprire nuovi mercati. Ma non solo, con tale contratto Maradona poteva intraprendere trattative in Sud America specialmente in tre paesi: Cuba, Nicaragua e Venezuela.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui