Katia Ricciarelli non ce la fa più: “Adesso ho paura”

0

Katia Ricciarelli ha raccontato la sua paura più grande: non è legata all’età che avanza ma alla possibilità non non riuscire a fare nulla

(Getty Images)

La pandemia non fa sconti e mette tutti sullo stesso piano. Lo sa bene anche Katia Ricciarelli che oggi a ‘Domenica In’ ha raccontato il suo stato d’animo all’amica Mara Venier. A metà gennaio la soprano ha compiuto 75 anni, convive bene con la sua età ma non con quello che le sta succedendo intorno.

Proprio per questo la Venier l’ha voluta ospitare, perché raccontasse il suo disagio. L’ha sentita amareggiata, con un tono di voce che non le è piaciuto perché conosce il suo spirito combattivo e sa che non molla. L’ha sentita avvilita e non si spiega i motivi. O meglio, vuole che li spieghi al pubblico.

E Katia ha spiegato. Come tutti ha limitato allo stretto necessario le uscite e le visite agli altri ma c’è una sensazione che non riesce a cancellare: “Ora mi sento persa, ho paura di uscire, quando mi trovo a lavorare ho il terrore, non ho più il coraggio che avevo prima e questo non mi piace per nulla. Sono diventata molto vulnerabile”.

(Screenshot Rai)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Covid-19, bollettino 28 marzo: 19.611 contagiati e 297 decessi

Katia Ricciarelli e il vaccino: “Perché agli altri sì a a me no?”

L’ex moglie di Pippo Baudo confessa che la pandemia sta picchiando duro anche sui suoi sentimenti, ma più in generale su quelli degli italiani. Invece di mostrare solidarietà in un momento così difficile, stiamo diventano tutti più chiusi e cattivi. Molti vedono nemici anche dove non ci sono e anche lei non ce la fa più.

(Getty Images)

Ma c’è un’altra cosa che la Ricciarelli non capisce. Perché pur avendo l’età giusta non sia ancora riuscita a sottoporsi al vaccino anti Covid. Il suo medico le dice di avere pazienza e aspettare la chiamata, che però non arriva.

“Vedo persone che vengono vaccinate e onestamente mi viene il nervoso e divento cattiva. Sono abbattuta, delusa, sono 50 anni che canto, mi sembra di essere abbandonata da tutti. È una cosa vergognosa, perché io mi sono sempre prestata per tutti. E adesso ho paura”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui