Cile, si va verso il rinvio delle elezioni a causa del Covid: situazione critica

0

Cile, si va verso il rinvio delle elezioni a causa del Covid: situazione critica dal punto di vista sanitario. Potrebbero tenersi direttamente nel 2022

Elezioni Cile
Cile, si va verso il rinvio delle elezioni a causa del Covid: situazione critica (Foto: Getty)

La pandemia di Covid continua a colpire pesantemente diverse zone del mondo. In questo momento i continenti più in difficoltà sono senza dubbio l’Europa e il Sud America, con numeri pesantissimi per la terza ondata. Le varianti inglese e brasiliana stanno creando non pochi problemi di gestione, vista la grande aggressività del virus e non consentono abbassamenti di guardia. In uno scenario del genere è chiaramente complicato poter pensare di tenere addirittura delle elezioni amministrative. Il Cile avrebbe dovuto eleggere, infatti, 155 membri della Costituente, 17 governatori, 345 sindaci e oltre mille consiglieri comunali il prossimo 11-12 aprile. Una data troppo vicina per sperare in un miglioramento e che sta portando alla decisione di rinviare il turno elettorale. La conferma definitiva dovrebbe arrivare domani e si stanno già vagliando le varie ipotesi, con un probabile prolungamento del mandato del presidente Piñera e degli attuali esponenti fino all’11 marzo 2022.

LEGGI ANCHE >>> Barcellona, 5mila persone ad un concerto rock dopo un test Covid

LEGGI ANCHE >>> Birmania, morti altri 91 civili: “Oggi è il giorno della vergogna”

Cile, si va verso il rinvio delle elezioni a causa del Covid: nuovo record di contagi nelle ultime 24 ore

presidente Cile
Cile, si va verso il rinvio delle elezioni a causa del Covid: situazione critica (foto: Getty)

In realtà le elezioni cilene sono già state spostate una volta visto che si sarebbero dovute tenere originariamente il 25 ottobre 2020. La seconda ondata di Covid aveva portato alla storica decisione e ora si è vicini ad un bis.

Tra le varie voci favorevoli al rinvio c’è quella dell’ex ministro della Salute Jaime Mañalich, che ha dichiarato a El Mercurio che ci sono fattori sufficienti per prendere la decisione di spostare le elezioni.

Il Minsal ha comunicato proprio ieri il record di nuovi casi dall’inizio della crisi pandemica, con 7.626 positivi in 24 ore. 

Il governo del presidente Piñera si era espresso contrariamente allo slittamento di questa chiamata alle urne ma ha anche sottolineato come il bene sanitario venga prima di tutto.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui