Terremoto in Adriatico, Carlo Doglioni (Ingv) a iNews24: “Per ora non ci sono danni o vittime”

“Al momento non abbiamo alcuna indicazione di carattere sismologico su eventuali vittime o danni”. Carlo Doglioni, presidente dell’Ingv, ai microfoni di Inews24, sulla scossa di terremoto che è stata avvertita nel Mar Adriatico centrale.

0

Al momento non abbiamo alcuna indicazione di carattere sismologico su eventuali vittime o danni”. Carlo Doglioni, presidente dell’Ingv, ai microfoni di Inews24, sulla scossa di terremoto che è stata avvertita nel Mar Adriatico centrale. “La scossa è di magnitudo circa 5,5. La nostra valutazione è tra 5.4 e 5.6, a una profondità di circa 10 – 11 chilometri”.

LEGGI ANCHE: Vaccino Covid, Speranza: “Obiettivo mezzo milione di iniezioni al giorno”

I primi dati forniti dal Centro sismologico euro mediterraneo, riportavano una magnitudo di circa 5,9 con una profondità di 60 chilometri.

La scossa è stata “localizzata in mare, appena al Nord del Gargano, un po’ più a Est, nelle isole Tremiti, dove è stata molto sentita – continua Doglioni – È stata avvertita su tutta la costa adriatica e pugliese, abbiamo già tutti i dati in questo senso”.

Dopo la prima scossa, ce ne sono state altre di magnitudo minore: “Ci sono delle repliche in corso, una maggiore anche di 4 e diverse di magnitudo 3”. Stando alle prime informazioni, il presidente dell’Ingv tranquillizza su eventuali danni a cose e persone: “È una zona in mare aperto. Al momento non abbiamo informazioni su eventuali danni”.

Il terremoto è stato avvertito, oltre che in Puglia, anche in Campania, Lazio e Abruzzo, in particolare nelle città di Bari, San Giovanni Rotondo, Napoli, Avellino, Roma e Pescara.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Terremoto nell’Adriatico, forte scossa avvertita nel sud Italia: i dettagli

Come riporta l’Ansa, la Protezione civile della Regione Campania ha avviato un monitoraggio, mentre i vigili del fuoco in Abruzzo e Puglia hanno ricevuto parecchie telefonate. È in corso un monitoraggio della situazione.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui