Gerry Scotti, cosa faceva prima di diventare una leggenda della tv

0

Prima di diventare una star indiscussa della televisione italiana, Gerry Scotti faceva un altro lavoro: ecco quale

Gerry Scotti
Gerry Scotti (Instagram)

Gerry Scotti, prima di diventare famoso grazie alla televisione, faceva tutt’altro. Agli inizi della carriera, infatti, ha lavorato a Radio Hinterland Milano2. Alla fine degli anni Settanta è passato a Radio Milano International con le rubriche Il mercatino delle pulci, dove leggeva messaggi di persone. Nel frattempo ha collaborato anche con la società, per l’invenzione di testi e campagne. Nell’estate del 1982 è passato a Radio Deejay dopo essere stato scoperto da Claudio Cecchetto. Grazie a quest’esperienza, riesce ad approdare in tv con DeeJay Television. Nell’88 passa a RDS, ma vi rimane per soli sei mesi.

LEGGI ANCHE—> Serena Rossi, arriva lo stop inatteso in tv: il motivo

Gerry Scotti ed il momento in cui fece prendere un ‘coccolone’ a sua madre

Gerry Scotti
Gerry Scotti

“Avevo un ottimo stipendio, un sacco di benefit, persino il dentista pagato. Così, quando dissi a casa che volevo darmi allo spettacolo, per poco a mia mamma non prendeva un coccolone”. Questa la rivelazione che fece qualche tempo fa proprio in merito al passaggio da Radio International, che era in procinto di farlo andare negli Usa, a Radio DeeJay. Riguardo questa scelta pesarono molto le parole di Claudio Cecchetto.

LEGGI ANCHE—> Ilary Blasi-Akash Kumar, il confronto che tutti aspettano: nuove accuse

Ad ogni modo, tornando ai trascorsi di Gerry Scotti, pur sbarcando costantemente in tv dagli anni ’90, il conduttore non ha subito abbandonato il mondo della radio. Nel 2006 infatti vi torna grazie ad R 101 ed entra nel CdA della Monradio S.r.l. come vicepresidente. Nel 2012 abbandona definitivamente questo mondo per i troppi impegni televisivi.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui