Vaccino Covid, Macron: “In Europa produrremo 2-3 miliardi di dosi”

0

Vaccino Covid, Macron annuncia: “In Europa produrremo 2-3 miliardi di dosi”. In un anno l’approvvigionamento dei farmaci immunizzanti non sarà più un problema

Macron
Vaccino Covid, Macron annuncia: “In Europa produrremo 2-3 miliardi di dosi” (Foto: Getty)

La situazione pandemica in Europa è ancora estremamente seria. I numeri sono elevati sia per quanto riguarda i contagi che le vittime e le vaccinazioni stanno procedendo ad un ritmo ancora non sufficiente per risolvere il problema. In tutto questo il tema sull’arrivo e l’esportazione di farmaci immunizzanti continua a tenere banco, dopo quanto successo ultimamente con AstraZeneca. Sull’argomento è tornato anche il premier francese Emmanuel Macron. Il numero uno dell’Eliseo ha sottolineato come verranno adottati controlli più severi sulle esportazioni dei vaccini dall’UE. Occhi puntati sulle aziende farmaceutiche che non rispettano gli impegni contrattuali con la Comunità.

È la fine dell’ingenuità“, ha detto Macron ai giornalisti dopo un vertice virtuale dell’UE.

Sostengo i meccanismi di controllo delle esportazioni messi in atto dalla Commissione. Sostengo il fatto che dobbiamo bloccare tutte le esportazioni fino a quando alcune aziende farmaceutiche non rispetteranno i loro accordi”. 

LEGGI ANCHE >>> Usa, piano ambizioso di Joe Biden: 200milioni di vaccini in 100 giorni

LEGGI ANCHE >>> Covid, in Messico oltre 200mila vittime: terzo Paese al mondo

Vaccino Covid, Macron: “Siamo stati meno egoisti di Usa e Regno Unito”

Dosi vaccino Covid
Vaccino Covid, Macron: “In Europa produrremo 2-3 miliardi di dosi” (foto: Getty)

Macron ha sottolineato come il Vecchio Continente sia arrivato in ritardo nella programmazione della compagna di vaccinazione ma sta cercando di recuperare il terreno perduto. Ha anche aggiunto che l’UE, a differenza di altri paesi, aveva esportato gran parte della sua produzione invece di tenerla per sé.

A differenza di quanto fatto ad esempio dagli Stati Uniti o dal Regno Unito, noi non abbiamo protetto a sufficienza la nostra fabbricazione interna di dosi. Per questo abbiamo messo in atto un meccanismo di controllo delle esportazioni”.

L’obiettivo dice Macron:E’ di produrre in un anno 2-3 milioni di somministrazioni per i cittadini europei”. 

Nel frattempo, vista la situazione delicata di molti ospedali francesi, il presidente non ha escluso la possibilità di adottare ulteriori restrizioni nel prossimo futuro.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui