Egitto, scontro tra treni: almeno 32 i morti

0

Stamane in Egitto c’è stato uno scontro tra due treni, il quale ha visto morire 32 persone ed il ferimento di altre 66: i dettagli della vicenda

Egitto
Egitto

Stamane si è verificato un grave scontro tra due treni in Egitto, il quale ha provocato la morte di almeno 32 persone ed il ferimento di altre 66. L’incidente è avvenuto, secondo l’Ansa, a Tahat, capoluogo del governatorato di Sohag che si trova a circa 450 km da Il Cairo. Sul luogo dell’accaduto vi sono diversi vagoni ribaltati, con decine di mezzi di soccorso sul posto.

LEGGI ANCHE—> Covid, zona rossa per mezza Italia: quali regioni cambiano colore

Sul posto è atteso l’arrivo del ministro dei Trasporti, Kamel El-Wazir e la ministra della Salute, Hala Zayed. Secondo fonti egiziane, il ministro avrebbe chiesto l’arresto dei due conducenti e la formazione di un comitato tecnico per accertamenti sulle cause dello scontro. Gli ospedali intanto hanno annunciato lo stato di allerta.

LEGGI ANCHE—> Vaccino Covid, Macron: “In Europa produrremo 2-3 miliardi di dosi”

L’Egitto è stato diverse volte luogo di incidenti ferroviari. Il più grave è quello del febbraio del 2002, il quale ha fatto registrare 373 vittime a circa 50 km da Il Cairo. Nel 2019, invece, a seguito di un incidente a Ramses, si dimise l’allora ministro dei Trasporti, Hisham Arafat.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui