WhatsApp, in arrivo nuovi guai per gli utenti: cosa sta succedendo

0

Spuntano su WhatsApp nuovi guai per gli utenti. Andiamo quindi a vedere qual è il nuovo pericolo che si sta presentando all’interno dell’applicazione.

WhatsApp guai utenti
Un nuovo pericolo colpisce gli utenti dell’applicazione (via WebSource)

Il terribile 2021 di WhatsApp non sembrebbe trovare una fine, infatti spuntano nuovi guai per gli utenti dell’applicazione. Infatti nelle ultime ore sono sempre di più le segnalazioni per una nuova truffa che circola all’interno dell’app di messaggistica istantanea. Stando agli utenti, infatti, si sta diffondendo nuovamente il raggiro della “Foto profilo“, un metodo usato dai cybercriminali per estorcere piccole quantità di denaro.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Cashback, che beffa in Italia: la scoperta spiazza tutti

I malviventi dell’internet, infatti, cercheranno di compiere la truffa prima rubando la vostra foto del profilo e poi richiedendo una piccola somma di denaro per il riscatto. Ma non solo, spesso questi criminali del web proveranno anche ad estorcere il vostro codice di autenticazione, per rubare l’intero account. Con questo metodo, tutti i vostri dati sono in serio rischio. Difendersi, però, è molto semplice infatti basterà o ignorare il messaggio allarmistico o ancora meglio bloccare l’utente e segnalarlo alle autorità competenti.

WhatsApp, ancora guai per gli utenti: un paese prova a tracciare tutti i messaggi

WhatsApp spaventa utenti
L’India prova a prendere provvedimenti contro l’applicazione (via Screenshot)

Proprio nella giornata di ieri è arrivata un’altra batosta per WhatsApp. Infatti l’India ha chiesto al colosso di Menlo Park di tracciare tutti i messaggi, in modo da difendere al meglio la privacy degli utenti. La proposta del governo indiano è proprio quella di introdurre un hash alfanumerico collegato ad ogni messaggio inviato dagli utenti indiani senza però poterlo decrittare. A riportare la notizia ci ha pensato il The Economic Times, ricordando che il paese ha chiesto tali cambiamenti già ad inizio febbraio.

POTREBBE INTERESSARTI >>> Apple svela i nuovi prodotti in anteprima: tutte le novità in arrivo

La decisione ha spiazzato WhatsApp che ha ricordato come sia impossibile tracciare ogni singolo messaggio. Un’impresa ancora più difficile se parliamo dell’India, paese che conta più di 400 milioni di utenti attivi all’interno dell’applicazione. Questa non è altro che la seconda bufera per l’applicazioni, dopo l’enorme calo di utenza causato dai nuovi termini di servizio. Infatti a partire dal prossimo 15 maggio, gli utenti saranno obbligati ad accettare la condivisione dei dati con Facebook, altrimenti non sarà possibile utilizzare l’app di messaggistica.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui