‘Ndrangheta, maxi operazione della Polizia: 17 arresti a Gioia Tauro

0

Una maxi operazione della Polizia di Stato, denominata Joy’s Seaside, ha portato all’arresto di 17 persone appartenenti alla ‘Ndrangheta

Ndrangheta, Polizia
Ndrangheta, Polizia

La Polizia di Stato ha arrestato a Gioia Tauro, in Calabria, 17 persone appartenenti alla ‘Ndrangheta. Le accuse, a vario titolo, sono di associazione a delinquere per il narcotraffico internazionale di stupefacenti, concorso in detenzione, vendita e cessione a terzi di sostanze stupefacenti in quantitativo ingente (cocaina, hashish e cannabis), concorso in detenzione di armi e munizioni, danneggiamento ed estorsione.

L’operazione, chiamata Joy’s Seaside, ha avuto disposizione dal gip su richiesta della Direzione distrettuale antimafia di Reggio Calabria al termine dell’indagine della squadra mobile e commissariato di Gioia Tauro.

LEGGI ANCHE—> Vaccino Covid, UE e UK trovano un accordo: “Vantaggi per tutti”

Sequestro Droga

L’inchiesta ha messo in luce la funziona del lungomare di Gioia Tauro e del Rione Marina, ormai divenute roccaforti della cosca.

LEGGI ANCHE—> Zona rossa, possibile proroga dopo Pasqua e nuove regole: tutte le ipotesi

Gli agenti della Questura hanno sequestrato importanti quantitativi di droga, armi. Sono stati poi localizzati i luoghi dove veniva coltivata la cannabis sativa.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui