Covid, cambio colori: Lazio e Veneto verso l’arancione, Lombardia rossa

0

Nuovo cambio di colori per le Regioni italiane. Il Lazio dalla prossima settimana potrebbe tornare in zona arancione. In bilico il Veneto

Covid, cambio colori
Covid, nuovo cambio colori(Getty Images)

A partire dal 7 aprile alcune Regioni d’Italia potrebbero tornare a colorarsi di giallo. L’ipotesi sarà valutata in base al numero di contagi che si registreranno nei prossimi giorni. D’altronde il Presidente del Consiglio Mario Draghi, aveva già annunciato l’intenzione di riaprire le scuole subito dopo Pasqua. Una decisione che riguarderebbe almeno in un primo momento gli alunni delle scuole primarie fino alla prima media.

La Regione Lazio, attualmente collocata in zona rossa, dalla prossima settimana potrebbe passare in zona arancione. Non si può dire lo stesso per la Lombardia che vista ancora l’incidenza dei contagi, resterà quasi sicuramente in zona rossa. Situazione ancora incerta anche per il Veneto che come il Lazio potrebbe fare uno scalo di colore.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Coronavirus, bollettino 25 marzo: 23.696 contagi e 460 morti

In un aggiornamento sulla situazione Coronavirus nel Veneto, il Presidente Luca Zaia ha fatto sapere che la suddetta Regione è al limite dell’arancione per quanto concerne l’Rt che è pari a 1,10. Difatti attualmente si registrano 250 casi positivi ogni 100mila abitanti.

Il governatore della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, ha fatto già sapere che se dalla prossima settimana la suddetta sarà collocata in zona arancione, ripartono anche le scuole in presenza: asili, elementari e medie. “Dopo Pasqua potranno riaprire le superiori, garantendo agli studenti di fare il tampone rapido gratuito e senza certificato medico in tutti i drive in della Regione”, ha dichiarato Zingaretti.

In riunione con l’Unità Covid Regione Lazio. Da lunedì nel Lazio, se #zonaarancione, ripartono le scuole in presenza:…

Pubblicato da Nicola Zingaretti su Giovedì 25 marzo 2021

L’Italia suddivisa in colori, la situazione attuale

Covid, cambio colori
Covid, cambio colori (Pixabay)

L’Italia a causa della diffusione del Covid-19 continua ad essere suddivisa in colori. Attualmente collocate in zona rossa troviamo la Campania, l’Emilia Romagna, la Lombardia, le Marche, il Piemonte, la Puglia, il Friuli Venezia Giulia, la Provincia autonoma di Trento ed infine il Lazio ed il Veneto che si apprestano a diventare arancioni.

VEDI QUESTO ARTICOLO>>> Vaccino Covid, caos a Codogno: anziani convocati ma il centro è chiuso

In zona arancione troviamo l’Abruzzo, la Basilicata, la Calabria, la Liguria, il Molise, la Sardegna, la Sicilia, la Toscana, l’Umbria, la Valle Aosta e la Provincia autonoma di Bolzano. Nessuna Regione è invece collocata, attualmente, in zona gialla. Il ripristino delle zone gialle a partire dal 7 aprile, sospese dall’attuale decreto legge, sarà valutato nei prossimi giorni. Qualora si dovesse decidere il ripristino delle zone gialle, potrebbero riaprire anche cinema e teatri.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui