India, crolla una tribuna dello stadio: circa un centinaio i feriti – VIDEO

0

Paura in India, dove nel corso di un match di Kabbadi è crollata una tribuna dello stadio. Un centinaio i feriti

india tribuna stadio
Crolla una tribuna dello stadio in India (screenshot YouTube)

Dramma nello stato del Telangana – in India meridionale – dove, nel corso di un match di kabbadi a Suryapet è crollata una tribuna dello stadio. Ci sono almeno un centinaio di vittime, alcune delle quali sono riportate in gravi condizioni. Si è temuto il peggio per alcuni minuti, con tantissime persone rimaste ferite e altre in fuga.

Al momento, comunque, sembrano non esserci decessi. Tuttavia, alcuni dei presenti sono in condizioni gravi e sono stati subito trasportati nell’ospedale più vicino. Diverse anche le persone ancora in stato di shock per quanto accaduto.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Serie A, clamoroso ribaltone in panchina: si è dimesso

India, crolla una tribuna: paura tra i presenti

Sono almeno un centinaio le persone rimaste ferite a seguito del crollo di una tribuna nella provincia di Suryapet. Era in corso la finale del torneo giovanile di Kabbadi, uno sport nazionale che ricorda molto il rugby. Improvvisamente, parte dello stadio ha iniziato a tremare all’inverosimile prima di crollare. Le persone si sono ritrovate l’una sopra l’altra, con i soccorritori che hanno fatto il possibile per salvarli tutti.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Lutto nel basket: è morto Elgin Baylor, vera e propria leggenda dei Lakers

Ci sono stati almeno 20 minuti di panico, prima che si sia riuscita a ristabilire la calma. Per fortuna, almeno per ora sembra esser stata scongiurata la tragedia. Non dovrebbero infatti esserci decessi, in attesa di maggiori informazioni più dettagliate da parte degli organi di stampa locali. Secondo quanto riferito dalle forze dell’ordine, il motivo del cedimento sarebbe collegato ad un numero di spettatori ben oltre la capienza consentita: oltre 5mila, ben 3mila in più dei posti consentiti.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui