Vaccini, disagi a Cremona: Attilio Fontana cambia i vertici di Aria

0

I disservizi informatici hanno creato non pochi disagi nelle prenotazioni dei vaccini. Attilio Fontana decide di cambiare i vertici di Aria ed è pronto ad affidare la società all’attuale direttore generale Lorenzo Gubian.

Vaccini, disagi a Cremona: Attilio Fontana cambia i vertici di Aria
Attilio Fontana (Foto: Facebook)

Continuano a verificarsi disagi nella campagna di immunizzazione a Como, Cremona e in Brianza. Ad annunciarlo è stato Attilio Fontana, Governatore della Regione Lombardia, il quale in queste ore sta provvedendo a cambiare i vertici di Aria, società che gestisce il sistema delle prenotazioni per le vaccinazioni anti-Covid.

Proprio nel corso di questo ultimo weekend è stata generata tantissima confusione per quanto concerne le prenotazioni. A Cremona in particolar modo, l’hub vaccinale si è ritrovato ad immunizzare solo una piccolissima parte dei cittadini prenotati. L’equipe di medici, infermieri e volontari scesi in campo per velocizzare la campagna vaccinale  hanno, purtroppo, potuto vaccinare solo 80 persone su 600 prenotate.

A tal proposito Fontana ha chiesto ai membri del CDA di Aria di fare un passo indietro. In caso contrario il Governatore si è detto pronto ad affidare la società all’attuale direttore generale Lorenzo Gubian.

VEDI ANCHE QUESTO>>> Vaccino AstraZeneca, efficace al 79% in fase 3: nessun rischio di trombosi

L’obiettivo in Lombardia è quello di vaccinare tutti quelli che vorranno aderire alla campagna

Vaccini, disagi a Cremona: Attilio Fontana cambia i vertici di Aria
Attilio Fontana (Getty)

Situazioni di criticità, come quelle verificatesi del fine settimana, offrono una immagine distorta dei risultati già oggi raggiunti”, ha dichiarato il Governatore lombardo Attilio Fontana in seguito ai disservizi informatici che si sono registrati nel corso della campagna vaccinale e che hanno creato non pochi disagi a molti cittadini.

L’inefficienza provocata dalla società Aria ha inoltre vanificato il lavoro di tutti gli operatori sanitari e non impegnati con grande determinazione e professionalità nei diversi Centri vaccinali.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Scuola, studenti in piazza contro la Dad: le proteste da Milano e Roma

“Attualmente il totale delle vaccinazioni in Lombardia è 1.231.413”, ha dichiarato Fontana. Agli over 80 sono state somministrate 322.568 dosi più 60.000 nelle Rsa. “Il nostro obiettivo è quello di vaccinare tutti i lombardi che vorranno aderire alla campagna, ammesso che arrivino le dosi necessarie dato che a fine mese le scorte a disposizione saranno esaurite”, ha concluso il Governatore della Regione Lombardia, Attilio Fontana.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui