Covid, Breton: “Immunità di gregge prevista per il 14 luglio”

0

Buone notizie dai piani alti dell’Unione Europea, Thierry Breton fa una previsione sull’immunità di gregge contro il Covid

Covid, immunità di gregge in Europa
Thierry Breton (@GettyImages)

Un messaggio di speranza arriva dai piani alti dell’Unione Europea con il commissario europeo incaricato della campagna dei vaccini, Thierry Breton, che ha parlato al Tg di TF1, in Francia. Secondo le previsioni e stando agli accordi presi con le varie case farmaceutiche, gli Europei potrebbero raggiungere l’immunità di gregge il 14 luglio.

LEGGI ANCHE > > > Covid, Speranza: “Il sistema dei colori attivo anche dopo il 6 aprile”

Una previsione probabilmente ottimistica visto il rilento adottato in Italia – come in Francia, Spagna e Germania – vista la sospensione della somministrazione del vaccino AstraZeneca per alcuni giorni. Ciononostante, quello lanciato da Thierry Breton è un vero e proprio spiraglio di luce in fondo al tunnel che potrebbe portare anche ad una maggiore apertura il Governo italiano.

Covid, immunità di gregge: la situazione sui vaccini

Covid, immunità di gregge in Europa
Vaccino Sputnik (@GettyImages)

Attualmente, l’Unione Europea attraverso l’organo predisposto che è l’EMA ha approvato 4 vaccini: AstraZeneca, Moderna, Pfizer e da ultimo Johnson & Johnson. Tuttavia, sono in fase di sviluppo ed analisi altri due vaccini: Sanofi-GSK e CureVac. Non troppo distante dall’Europa c’è il vaccino Sputnik di proprietà di un’azienda farmaceutica russa. Thierry Breton ha fatto chiarezza anche sul possibile utilizzo di quest’ultimo.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE > > > Covid, protesta a Londra contro il lockdown: almeno 30 arresti

Ospite alla TV francese, il commissario europeo incaricato della campagna dei vaccini ha affermato: “Non avremo assolutamente bisogno del vaccino Sputnik V. I russi hanno grandi difficoltà a produrlo e noi li aiuteremo nel secondo semestre se ne avranno bisogno. Per ora diamo la priorità a vaccini europei”.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui