Covid, nuovo colore per diverse regioni: le ipotesi dopo i dati Iss

0

Covid, diverse regioni italiane rischiano di cambiare colore dopo l’ultimo aggiornamento dati da parte dell’Iss . Tutte le ipotesi

covid colore regioni
Covid, altre regioni potrebbero presto cambiare colore (Getty Images)

È arrivato poco fa l’ormai tradizionale aggiornamento sul monitoraggio dati da parte dell’Iss-Ministero della Salute. L’indice Rt è rimasto stabile rispetto alla settimana passata, ma a preoccupare è soprattutto l’aumento dell’incidenza Covid ogni 100mila abitanti. È proprio su questo aspetto che si sta riflettendo, con diverse regioni italiane che potrebbero cambiare colore prima della maxi stretta di Pasqua.

Se nei giorni di festività, infatti, tutta Italia sarà blindata in zona rossa, discorso diverso va fatto per ciò che riguarda i giorni antecedenti. Stando a quanto riferisce Sky TG24, gli ultimi dati dell’Iss forniscono un quadro piuttosto preoccupante. Ecco tutti i possibili cambiamenti di fascia che potrebbero verificarsi nei prossimi giorni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE >>> Covid, indice Rt fermo a 1,16: una regione verso la zona rossa rafforzata

Covid, quali regioni rischiano di cambiare colore

Zona gialla regioni
Gli aggiornamenti dopo l’ultimo monitoraggio settimanale fornito dall’Iss (Foto: Getty)

Ad oggi, in tutta Italia sono ben 10 le regioni in zona rossa, ma il rischio serio è che – dopo l’ultimo monitoraggio dell’Iss – anche altri territori cambino colore. La prima che va verso la fascia più rischio più alto è la Toscana, con un aumento di positivi al Covid molto preoccupante. Stesso discorso per la Valle d’Aosta, dove nell’ultima settimana l’indice Rt è salito sopra soglia 1,5.

FORSE TI INTERESSA ANCHE >>> Pasqua e zona rossa, tutte le regioni saranno ‘blindate’: cosa succede

Rischio zona rossa anche per la Calabria, sebbene i dati potrebbero non essere così allarmanti come sembra. Infine la Liguria, altra regione i cui numeri sono in aumento. Trema anche la Sardegna, unica “privilegiata” in zona bianca ma che presto potrebbe tornare in zona gialla. Saranno giorni molto importanti in questo senso, con il governo chiamato a prendere atto dei recenti dati e agire di conseguenza.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui