Calciomercato, clamorosa panchina per Spalletti: le ultimissime

0

Calciomercato, Mourinho al capolinea con il Tottenham: pronto un tecnico italiano per sostituirlo. Ala dirigenza non è andata giù l’incredibile eliminazione dall’Europa League

Mourinho
Calciomercato, Mourinho al passo di addio con il Tottenham: un italiano pronto a sostituirlo (Foto: Getty)

L’imponderabile e inaspettata rimonta della Dinamo Zagabria ha sconquassato i piani del Tottenham per il futuro. La squadra inglese, forte del 2-0 dell’andata in Inghilterra, doveva solo amministrare l’ampio vantaggio in quella che tutti consideravano solo una formalità. Harry Kane, Son, Lamela, Dele Alli, Bale, sono solo una parte dei campioni su cui Mourinho può contare e avevano reso gli “Spurs” una delle squadre da battere per questa edizione dell’Europa League. Essere eliminati agli ottavi di finale (3-0 ai supplementari), da una compagine senza dubbio più debole e inesperta, ha creato scalpore. Guardando l’esito delle altre sfide, questa è senza dubbio l’unica grande sorpresa del turno, con un’impresa che lancia i croati nella storia.

L’allenatore portoghese deve fare ora i conti con la dirigenza londinese, scontenta anche dell’ottavo posto in Premier League, ampiamente staccata dalla zona Champions (distante sei punti). Gli investimenti in estate, vedi il ritorno di Gareth Bale, erano stati ingenti e i programmi erano ben altri.

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Inter, addio ormai vicino: lo vuole il Bayern Monaco

LEGGI ANCHE >>> Calciomercato Milan, sfuma il grande obiettivo: “Accordo ad un passo”

Calciomercato, Mourinho al capolinea con il Tottenham: pronto Spalletti

Luciano Spalletti
Calciomercato, Mourinho al capolinea con il Tottenham: pronto Spalletti (Foto: Getty)

L’esonero dello “special one” non è più un’utopia e se non subito la separazione potrebbe arrivare a giugno. A Londra si stanno guardando intorno per capire chi potrà essere il sostituto dell’ex allenatore e dell’Inter e tutte le strade sembrano portare in Italia. Il prescelto potrebbe essere infatti proprio un altro nerazzurro: Luciano Spalletti. Il tecnico di Certaldo, concluderà il suo contratto con Suning proprio in estate ed è libero e voglioso di abbracciare un nuovo progetto. Non è un mistero che la Premier League l’abbia sempre affascinato e già in un’occasione fu vicino ad andarci. Nel 2008, dopo aver vinto la sua seconda Coppia Italia con la Roma, Spalletti ebbe un contatto con Abramovich a Parigi. Proprio in quei giorni lo stesso Ancelotti fu inserito nella lista dei papabili successori di Mou ai Blues e alla fine ebbe la meglio sul mister toscano. Un nulla di fatto che lasciò l’amaro in bocca nell’ex giallorosso e che potrebbe vedere la chiusura del cerchio proprio quest’anno.

Aprire un ciclo con il Tottenham è la sfida che manca nella carriera di uno dei nostri migliori interpreti in panchina delle ultime stagioni. Il contratto a livello economico non sarebbe un problema, vista la disponibilità di Levy, e abboccamenti sembrano esserci già stati. Resta solo di attendere la chiamata definitiva.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui