Alex Zanardi nove mesi dopo: come sta oggi il campione bolognese

0

Alex Zanardi nove mesi dopo il terribile incidente in provincia di Siena: come sta oggi il campione bolognese, alle prese con la riabilitazione

alex Zanardi
Continua il percorso di riabilitazione del campione paralimpico (Getty Images)

Nove mesi di speranza e di attesa, di progressi e di stop. Nove mesi da quando la vita di Alex Zanardi e della sua famiglia ha subito una nuova svolta. La corsa sulla sua handbike per una staffetta benefica, quella curva sulla Statale 146 nel comune di Pienza (in provincia di Siena), lo scontro contro un camion che viaggiava in senso opposto.

Quello che è successo esattamente lo stabilirà l’inchiesta subito aperta dalla magistratura e che presto dovrebbe arrivare ad un risultato. Quello che interessa ai suoi tifosi e a chi ha seguito la sua vicenda umana è sapere come sta oggi Zanardi, a nove mesi dall’incidente.

Da allora ha cambiato tre ospedali passando da quello di Siena con i primi interventi ad una clinica in provincia di Varese e poi al ‘San Raffaele’ di Milano. Dopo l’ultimo trasferimento al reparto di Neurochirurgia dell’Ospedale di Padova. E qui alcuni segnali positivi sono arrivati come ha confermato anche la moglie, Daniela Manni. Secondo ‘Fanpage.it’ Alex avrebbe riconosciuto i suoi cari e stretto la mano alla moglie, ma soprattutto ha riacquistato l’uso della parola.

incidente Zanardi
Alex Zanardi (Getty)

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE>>> Zanardi è tornato a parlare, la dottoressa: “Non ci credevamo”

Alex Zanardi, la sua vita sportiva e umana diventerà una serie tv: prime riprese il prossimo anno

Prossimamente la vita di Alex Zanardi diventerà anche una serie tv prodotta dalla Palomar di Carlo Degli Esposti e dalla 11 Marzo Film di Matteo Levi. Claudio Bonivento sarà il produttore esecutivo e Andrea Porporati lo sceneggiatore oltre che regista.

incidente Zanardi
(Getty Images)

La produzione e il campione, insieme alla sua famiglia, avevano cominciato a parlarne in tempi non sospetti, nel 2019, quando la situazione era molto diversa da quella di oggi. Ovviamente lo scorso anno dopo l’incidente è stato tutto bloccato. Non era scontato, ma la signora Daniela ha parlato di nuovo con i produttori e ha deciso che quella era comunque una storia da raccontare: “Ci ha detto che la volontà di Alex sarebbe quella di andare avanti”, hanno spiegato.

Così il progetto ha ripreso vita e presto arriveranno novità anche se le prime scene dovrebbero essere girate soltanto ad inizio 2022. A oggi non è stato ancora reso noto il cast e soprattutto chi impersonerà Alex, ma la sua voglia di lottare e di tornare a vivere era un simbolo che meritava di essere raccontato. Come avrebbe voluto lui, come vorrà ancora quando sarà guarito.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui